Bellezza

Il make up per la neo mamma

Di Nostrofiglio Redazione
11 ottobre 2010
Il tuo bebè è ancora piccolo e hai pochissimo tempo per te: sono dedicati proprio a te i consigli di Diego Dalla Palma, noto esperto di immagine, che ti insegna come truccarsi bene e in pochi minuti. Per un make up completo sfoglia la fotogallery
diego-dalla-palma-poltrona1.1500x1000

fondotinta.1500x1000

FONDOTINTA COMPATTO

L’effetto più vellutato e veloce per la base è regalato dal fondotinta compatto. Si stende facilmente con la comoda spugnetta di lattice. I movimenti devono essere ampi per guadagnare tempo. Partite dalla fronte e passate la spugnetta da tempia a tempia, sul naso dalla radice alla punta, sulle guance, dal naso un diagonale, infine intorno alla bocca, sul mento.
Sfumate il prodotto sui contorni del viso, fino al collo, “tirandolo” perfettamente con la parte pulita della spugnetta oppure con i polpastrelli. Un altro modo per effettuare la base in men che non si dica è usare la crema colorata. Potete stenderla facilmente con le dita senza sfumarla poiché è molto trasparente e non richiede l’uso della cipria.

specchio_cosmetica.1500x1000

OMBRETTO SULLE PALPEBRE

Sugli occhi potete usare un ombretto leggermente cremoso da stendere con le dita oppure un ombretto in polvere, in questo caso da applicare con lo sfumino. Partite dalla parte interna della palpebra, alla radice del naso e stendetelo verso l’esterno. Un buon sistema per guadagnare tempo è quello di usare un unico prodotto: ombretto come fard e viceversa, applicandolo con l’aiuto di un pennello di media grandezza, color terracotta o beige rosato, sia sugli occhi sia sulle guance.

mascara.1500x1000

UN TOCCO DI MASCARA

Applicate quindi il mascara facendo attenzione a tenere gli occhi bene aperti per evitare di macchiare le palpebre.

trucco-occhi.1500x1000

ACCENDI LO SGUARDO

Se desiderate “accendere” lo sguardo basterà tracciare una riga di matita nera oppure di kajal sulla rima palpebrale inferiore.

rossetti.1500x1000

OSA UN ROSSETTO ROSSO

Per il trucco delle labbra, se siete abili, usate direttamente il rossetto, truccando direttamente le labbra senza delinearle prima con la matita. Altrimenti preferite un tocco di lucidalabbra da applicare con il polpastrello solo sulla mucosa centrale. Ricordate che l’uso di un bel rossetto rosso, oltre a essere di facile e veloce applicabilità, aggiunge in pochissimi secondi intensità, vivacità e stile a molti visi. Insieme al kajal e al mascara è uno dei grandi alleati delle donne che desiderano il massimo risultato con il minimo spreco di tempo.

matita-nera-occhi.1500x1000

L'ALTERNATIVA: MAKE UP COMPLETO A MATITE

Un’altra soluzione pratica, versatile e immediata è rappresentata dall’uso delle matite per realizzare un make up completo; inoltre, la matita può essere la soluzione perfetta per avere un beauty minimo, comodo e sempre a portata di mano.
Potete disegnare tratti netti e decisi o tracciare righe morbide da sfumare fino a lasciare solo un’impercettibile ombreggiatura, usando il pennello o, volendo anche i polpastrelli. Per un trucco a matita completo e duraturo, vi bastano pochi colori, scelti nelle texture giuste.
Per gli occhi, scegliete una matita di colore nero, marrone o comunque un tono scuro per delineare le palpebre dalla consistenza medio dura.
Kajal o matita nera morbida per l’interno dell’occhio.
In alternativa, un matitone, dalla mina morbida, della tonalità che preferite e che più vi si addice per colorare le palpebre e sostituire l’ombretto (meglio se in una formulazione opaca e da applicare dopo aver passato un velo di cipria trasparente sulle palpebre per evitare che con l’oleosità naturale il prodotto si depositi tra le pieghe palpebrali
In sostituzione dell’eye liner classico, qualora lo usiate, è possibile usare un pennarello specifico, molto pratico, dotato di feltrino.

matita_labbra_18.1500x1000

BOCCA E GUANCE

Per la bocca, per disegnare non solo i contorni ma anche tutto il resto delle labbra, scegliete matite dalla mina morbida, in modo che possano essere facilmente sfumabili o possano sostituire il rossetto senza rischiare di disidratare la delicata mucosa labiale. Optate per formulazioni opache o leggermente satinate (scegliete quelle madreperlate solo se il vostro disegno è regolare) e orientatevi sui toni che usate abitualmente per le labbra.
La matita può anche essere usata sulle guance per sostituire il fard, a patto che ne scegliate una dalla consistenza morbida, come quella che si usa per le labbra; preferite colori chiari o medio chiaro in formulazioni opache o perlate. Optate per queste ultime solo se il viso non è paffuto. Dopo aver applicato la base sul viso, senza però la cipria, disegnate tanti piccoli punti lungo lo zigomo e poi sfumateli con il polpastrello dal basso verso l’alto, fino a raggiungere un effetto omogeneo.

|
TI POTREBBE INTERESSARE