BOCCA

Neonato: come faccio a capire quando esce il primo dentino? Come si allevia il fastidio?

f0028157-baby_boy_with_toothbrush-spl
09 Giugno 2015 | Aggiornato il 13 Giugno 2016
Si ha la certezza che un dentino sta per spuntare quando la gengiva diventa gonfia e turgida e, soprattutto, inizia a intravedersi su di essa un puntino bianco.
Facebook Twitter More

Si ha la certezza che un dentino sta per spuntare quando la gengiva diventa gonfia e turgida e, soprattutto, inizia a intravedersi su di essa un puntino bianco.

 

La dentizione inizia di solito tra i cinque e gli otto mesi di vita (l’epoca è influenzata dalla familiarità). In genere i primi a spuntare sono i due incisivi centrali in basso, seguiti dai quattro incisivi centrali superiori. La dentizione si completa, per quanto riguarda i denti da latte (destinati a cadere), tra i 18 e i 24/30 mesi con un totale di 20 dentini. È possibile che il bambino sia infastidito dall’eruzione dei denti e, quindi, diventi lamentoso, irritabile, inquieto. Quando le gengive sono dolenti e infiammate il bambino può rifiutare gli alimenti più consistenti o addirittura ogni tipo di alimento. L’eruzione dentaria dev’essere considerata un evento normale, anche se talvolta doloroso, che non richiede alcun trattamento particolare. Tuttavia, per alleviare il disagio del piccolo, gli si può offrire un giocattolo da sfregare sulla gengiva (in farmacia se ne trovano di vari tipi, anche da raffreddare in frigorifero) oppure gli si può passare sulla gengiva un dito avvolto in una garza.

 

Si possono inoltre usare gli speciali gel antiinfiammatori da applicare direttamente sulla gengiva: questa scelta va comunque presa con il pediatra.

 

#Non è vero che la dentizione provoca la febbre. Una simile relazione non è mai stata dimostrata, quindi il fatto che il bambino si ammali quando spuntano i dentini è solo una coincidenza.

 

(Consulenza della Società italiana delle Cure Primarie Pediatriche

 

GUARDA ANCHE IL VIDEO: