Nostrofiglio

OCCHI

Neonato, quando diventa definitivo il colore degli occhi?

awet15

09 Giugno 2015 | Aggiornato il 02 Ottobre 2017
Alla nascita tutti i bambini hanno occhi più o meno dello stesso colore: è un blu lattiginoso, che in certi momenti della giornata e a seconda della luce può tendere all’azzurro chiaro. Non è questo il colore definitivo

Facebook Twitter Google Plus More

Alla nascita tutti i bambini hanno occhi più o meno dello stesso colore: è un blu lattiginoso, che in certi momenti della giornata e a seconda della luce può tendere all’azzurro chiaro.

 

Non è questo il colore definitivo, per conoscere il quale bisogna attendere almeno fino ai sette mesi di vita, anche se a volte è necessario aspettare fino al primo compleanno.

Di certo il colore degli occhi, come del resto tutte le caratteristiche fisiche, è determinato dalla genetica: si può dunque avere la ragionevole aspettativa (anche se non la certezza) che il definitivo sia verde o grigio o azzurro o marrone a seconda di quello che prevale in famiglia.

 

Da ricordare, comunque, che il colore scuro è dominante rispetto al colore chiaro quindi ci sono maggiori probabilità di trasmetterlo. Posto questo, è possibile che nasca un bimbo con gli occhi azzurri o verdi o grigi da genitori con gli occhi marrone o neri, se nella famiglia di uno dei due c’è qualcuno con la stessa caratteristica.

 

#Non è vero che gli occhi azzurri possono cambiare colore divenendo neri dopo l’anno di vita. Non è vero neppure che occhi francamente scuri a sei mesi di vita possono diventare chiarissimi nei mesi successivi.

 

(Consulenza della Società italiana delle Cure Primarie Pediatriche

 

GUARDA IL VIDEO: