Home Neonato Cura e salute

Ogni quanto lavare i capelli a neonati e bambini?

di Francesca Capriati - 14.12.2020 - Scrivici

ogni-quanto-lavare-i-capelli-a-neonati-e-bambini
Fonte: shutterstock
Ogni quanto lavare i capelli a neonati e bambini: trucchi per lavare i capelli ai bambini e quando e come lavare i capelli al neonato. Come lavare il neonato  

Ogni quanto lavare i capelli a neonati e bambini

Come lavare i capelli di un neonato in modo sicuro e ogni quanto lavare i capelli a neonati e bambini? Le regole sono legate al buon senso e sono del tutto simili a quelle del bagnetto. Vediamo insieme come procedere.

In questo articolo

Trucchi per lavare i capelli ai bambini

Ecco alcuni trucchi per lavare i capelli ai neonati e ai bambini piccoli.

  • La stanza da bagno deve avere la giusta temperatura, deve essere calda e confortevole;
  • sistemiamo tutto l'occorrente a portata di mano: shampoo, asciugamano, spugnetta. Ricorda che in nessun momento si può lasciare il bambino da solo;
  • bagnare delicatamente i capelli con un po' d'acqua sul palmo della mano o utilizzando una spugnetta ben strizzata;
    prendere un po' di shampoo antilacrime e specifico per neonati e strofinarlo nel palmo della mano;
  • applicarlo sulla testa assicurandoti che raggiunga tutto il cuoio capelluto;
  • se il bambino comincia a muovere le mani per toglierti la mano porgergli un giocattolo da bagno. Può rassicurarlo anche parlare con lui dolcemente o cantare una canzoncina;
  • evitare che l'acqua penetri negli occhi. Per riuscirci basta usare le braccia per far appoggiare leggermente il bambino col capo all'indietro: in questo modo l'acqua non raggiungerà il viso e scivolerà all'indietro;
  • fai un massaggio dolce e leggero sulla testa, puoi usare anche una spugnetta naturale;
  • puoi utilizzare la spugna anche per passare lo shampoo su tutta la testa;
  • non tenere il bambino bagnato troppo a lungo: asciugalo rapidamente con una spugna morbida e ampia, con cappuccio.
    Il phon non andrebbe usato; soprattutto se il neonato ha pochi capelli: basta asciugare con una spugna morbida. Presta attenzione ad asciugare bene le orecchie;
  • pettina i capelli del bambino con una spazzola a setole morbide: il massaggio gentile gli donerà una sensazione di benessere.

Quali prodotti usare per lavare i capelli del bambino?

Usare uno shampoo specifico per bambini con pH neutro che aiuta a idratare anche il cuoio capelluto. Se il neonato ha la crosta lattea si può preferire uno shampoo oleoso che aiuta la successiva rimozione delle scaglie con un pettine a denti fitti. Ricorda per i primi mesi non è necessario usare lo shampoo: va benissimo usare un bagno-shampoo per neonati oppure sciacquare la testa con della semplice acqua. Non usare mai uno shampoo generico destinato agli adulti.

Ad ogni capello il suo lavaggio

  • Se il bambino è calvo non vuol dire che la testa non vada lavata: i capelli usciranno ed è bene comunque tenere pulita la testa;
  • se il bambino ha i capelli radi, bisognerebbe lavarli una volta alla settimana usando uno shampoo delicato;
  • se il bambino ha molti capelli, magari ricci che si annodano facilmente, si può utilizzare un pochino di balsamo per bambini per districarli.

Lavare il neonato nei primi giorni di vita

Fino a quando il moncone del cordone ombelicale i neonati vanno lavati "a pezzi" e il pediatra dirà chiaramente che non si deve fare il bagno. L'appuntamento con il primo bagnetto, quindi, è probabilmente fissato dopo un paio di settimane. Nei primi giorni, quindi, dovrai lavare il bambino con una spugnetta direttamente sul fasciatoio, passando la spugna sul dorso, sulle braccia, sotto il collo e nelle pieghette, dove suda di più, mentre la zona pannolino andrà lavata con un detergente delicato specifico ad ogni cambio.


Con il primo bagnetto si può anche lavare la testa, prestando attenzione, come dicevamo, a non far entrare l'acqua negli occhi. Non devi necessariamente utilizzare uno shampoo, va bene anche solo dell'acqua tiepida oppure lo stesso prodotto che userai per il bagnetto.

Quando lavi i capelli presta attenzione alle delicate zone delle fontanelle, passa delicatamente su queste zone e non soffermarti frizionando troppo.

Ogni quanto lavare i capelli ai bambini

I neonati, ma anche i bambini, non dovrebbero lavare i capelli tutti i giorni: è sufficiente farlo due o tre volte alla settimana. Per i bimbi più grandi che praticano un'attività sportiva è sufficiente una doccia veloce dopo lo sport.

Ricorda che l'American Academy of dermatology raccomanda di non esagerare con i bagnetti o le docce: addirittura lavare la pelle dei bambini fino a 11 anni troppe volte potrebbe provocare irritazioni, desquamazioni, secchezza della pelle e arrossamenti. Questo perché la pelle è ricoperta di un film lipidico che serva proteggerla ed eccessivi lavaggi non solo rovinano questo film protettivo ma possono anche alterare il microbioma, cioè tutto un sistemo di "microbi buoni".

Inoltre gli esperti precisano che è importante utilizzare un detergente delicato, specifico per il neonato e i bambini che non sia troppo aggressivo.

Come asciugare i capelli

Se il neonato ha i capelli radi, basta tamponarli delicatamente con un asciugamano morbido.

Con i bambini dalla chioma più folta si può usare il phon, prestando attenzione alla temperatura e alla distanza: il getto d'aria non deve essere troppo caldo o troppo vicino alla testolina del bimbo.  

Fonti

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli