Nuove linee guida

Pediatri USA: sì alla circoncisione

bambino-mamma-bacio
28 Agosto 2012
Con la circoncisione ci sono più benefici che rischi. L'Accademia americana dei pediatri ha comunicato le nuove linee guida: tutti i neonati maschi americani dovrebbero essere circoncisi. Dopo anni di ricerca i risultati sono chiari: questa pratica diminuisce fino al 90% il rischio di infezioni urinarie nei bambini piccoli e protegge dalle malattie sessualmente trasmissibili.
Facebook Twitter More

I neonati americani dovrebbero essere circoncisi. A distanza di 13 anni l'Accademia americana dei Pediatri prende una chiara posizione e fa dietrofront rispetto alla posizione presa precedente. Nel 1999 infatti, l'Accademia stessa aveva comunicato che non erano presenti né studi né prove sufficienti a favore o contro la procedura.

Ora la posizione è opposta: i benefici della circoncisione maschile sarebbero molteplici. "Spetta al genitore però la decisione finale", sostiene Susan Blank, portavoce della speciale Task Force dell'Accademia dei pediatri che che ha seguito lo studio.

Perché circoncidere il bambino

Dopo anni di ricerca, le conclusioni sono che:

  • la circoncisione diminuisce fino al 90% il rischio di infezioni urinarie nei bambini piccoli

  • è utile come prevenzione per i tumori al pene

  • protegge dalle malattie sessualmente trasmissibili, come il papilloma virus e l'herpes simplex di tipo 2. Diminuisce quindi la probabilità che venga trasmesso alla partner

  • gli uomini eterosessuali circoncisi hanno il 60% in meno di probabilità di contrarre il virus dell'HIV

In Usa negli ultimi anni è diminuito il numero di neonati maschi circoncisi (56% dei nati). Con questa comunicazione l'Accademia americana dei pediatri spera di invertire la tendenza.

Discuti dell'argomento con altre mamme nella sezione Attualità e cronaca del forum

Leggi anche: Tutto sul neonato da 0 a 3 mesi e Tutto sulla cura e salute del neonato