Cura del piccolo

Sederino arrossato? No problem

pannolino_neonato
08 Luglio 2008
La pelle del sederino è molto sensibile e si irrita facilmente. Cosa fare? Cambiare spesso il pannolino e non usare il sapone. La crema? Poca.
Facebook Twitter More

La pelle delicata del bambino ha bisogno di più attenzioni di quella degli adulti perché è molto più sottile e meno impermeabile: la pellicola idrolipidica di protezione si deve infatti ancora formare. E manca di grasso, perché le ghiandole sebacee lavorano meno.

La parte che si irrita più facilmente è il sederino: nel pannolino si viene a formare un clima "a effetto serra". Pipì e cacca irritano la pelle, il pannolino ostacola il ricambio di aria e l’umidità si accumula. Per fortuna con qualche accorgimento puoi evitare problemi. Ecco cosa fare.

  • Cambia spesso il pannolino (ogni due o tre ore), perché il tuo bambino non resti nel bagnato troppo a lungo.

  • Lava il sederino solo con acqua calda (eventualmente mescolata con un po’ di gocce di olio). Il sapone aggredisce lo strato protettivo di grasso della pelle!

  • Asciuga il sederino e le pieghe della pelle con cura prima di mettergli un altro pannolino. La cosa migliore da fare è asciugare dolcemente la pelle con un panno.

  • Lascia ogni tanto il bambino libero di sgambettare "senza niente sotto". L’aria fresca fa bene alla pelle.

  • Usa le creme per bambini, ma applicate solo strati sottili! Troppa crema non lascia passare l’aria.

  • Se la pelle è già irritata, usate creme e paste contro le ferite, ad esempio quelle con componenti anti-irritazione come la camomilla, la calendula, l’hamamelis, il dexpantenolo, l’ossido di zinco e la vitamina E.

  • Quando sei in giro e non puoi lavarlo con l'acqua, cerca di usare fazzolettini detergenti imbevuti d’olio, che però non dovrebbero contenere conservanti o profumo.

  • Se l’eruzione cutanea non guarisce dopo alcuni giorni, consulta il pediatra: il piccolo potrebbe soffrire di una malattia causata da funghi o batteri.

Leggi anche: Tutto sul neonato da 0 a 3 mesi e Tutto sulla cura e salute del neonato

In più: Come proteggere la pelle del neonato

TI POTREBBE INTERESSARE
  1. Come proteggere la pelle del neonato