Studio tedesco

Stress: anche i neonati ne soffrono al risveglio

neonato-lettone
03 Settembre 2012
Anche i neonati possono essere stressati. Strano, ma vero. Secondo uno studio tedesco, al risveglio anche nei neonati si verifica un picco nel rilascio del cortisolo, l'ormone dello stress. Questo è tanto più piccolo quanto piu' breve e' stata la gravidanza. E chi lo avrebbe detto?
Facebook Twitter More

Neonati stressati. E chi lo avrebbe detto? Secondo uno studio tedesco, condotto dalla Ruhr-Universität Bochum e pubblicato sulla rivista 'Psychoneuroendocrinology', al risveglio anche nei neonati si verifica un picco nel rilascio del cortisolo, l'ormone dello stress. Un po' di nervosismo appena svegliati non è prerogativa quindi solo degli adulti, ma può colpire anche i piccoli appena venuti al mondo.

Lo studio. Gli scienziati hanno dato dei bastoncini ricoperti di cotone ai genitori di 64 bambini di età compresa fra le tre settimane e i sei mesi, da far succhiare subito dopo il risveglio e poi mezz’ora dopo. I risultati hanno mostrato che il 63% dei bambini viveva un picco nel cortisolo, l'ormone dello stress.

I neonati prematuri sono meno stressati. Lo studio ha dimostrato anche che neonati prematuri hanno un picco di cortisolo più basso al risveglio. E questo è tanto più basso quanto piu' breve e' stata la gravidanza. "Probabilmente i bambini nati prematuri avevano il sistema dell'ormone dello stress meno efficiente: dato che questo ormone svolge anche una funzione di inibizione del sistema immunitario, un suo mancato picco potrebbe dare luogo a un eccesso di risposta immunitaria, esattamente come accade nel caso delle allergie", ha commentato Gunther Meinlschmidt, che ha condotto la ricerca.

In più: