Divertirsi

Filastrocche e giochi per bimbi intelligenti

bimbo_lettura_mamma
08 Luglio 2008
Il tuo bambino si divertirà un mondo con le filastrocche e i giochi che ti proponiamo. Non sono soltanto divertenti, stimolano anche il limguaggio e aiutano a prendere coscienza del proprio corpo.
Facebook Twitter Google Plus More

Giochi con le dita, molto più che un gioco. Le nostre nonne sapevano che i giochi con le dita erano importantissimi per far conoscere il mondo ai bambini.

Senza saperlo avevano intuito quello che è poi emerso da diversi studi scientifici: i giochi con le dita sono molto più di un semplice gioco. Infatti non solo fanno divertire il bambino, ma allenano anche la capacità di espressione e l'intelligenza. Il movimento delle dita è infatti strettamente correlato alla parola.

Le zone del cervello preposte al movimento delle dita e alla lingua sono vicine una all'altra e si influenzano reciprocamente. Si dice che se i genitori giocano regolarmente con le dita e il polso del loro bambino potranno accelerare di circa due mesi la maturazione del centro della parola. Anche l'intelligenza si svilupperà meglio se il bambino potrà non solo guardare, ma anche sperimentare direttamente il movimento. Inoltre non c'è niente di più piacevole e divertente che vedere le manine del piccolo che cercano di afferrare il mondo.

Leggi anche Giocare con le dita

Ecco filastrocche e giochi che potete proporre ai vostri bambini.

 

  • Filastrocca corta

 

Filastrocca corta corta hai trovato chiusa la porta,per mangiare la minestra sei entrata dalla finestra,ma minestra non ce n'era più e a digiuno sei rimasto tu!

ISTRUZIONI PER L'USO: mentre reciti la filastrocca, cammina con le dita dal polso fino al collo del tuo bebè. Alla fine del movimento dagli un buffetto sul naso. Se poi gli farai il solletico su tutto il corpo, riderà a crepapelle.

 

  • Questo è l'occhio bello

 

Questo è il suo fratelloquesta è la chiesina questo il campanello!

ISTRUZIONI PER L'USO: alla prima strofa indica un occhio. Alla seconda indica l'altro. Alla terza sfioragli la bocca, e nell'ultima toccagli il nasino dicendo drin drin drin drin drin! Questo gioco farà prendere al bambino coscienza del proprio corpo. Ed è divertente anche per i genitori.

 

  • Filastrocca delle dita

 

Il pollice dice: Ho fame!L'indice dice: Non c'è più pane!Il medio dice: Lo compreremo! L'anulare dice: Ce n'è ancora un pezzettino! Il mignolo dice: Datelo a me che sono il più piccolino!

ISTRUZIONI PER L'USO: mentre reciti questa filastrocca, tocca un dito alla volta della mano del bambino. Prima di arrivare al mignolo fai una piccola pausa per aumentare la tensione. Il piccolo si accorge che è l'ultima strofa anche dal tono di voce, e in genere comincia a ridacchiare già prima della fine per la tensione e la contentezza, dato che impara molto velocemente la sequenza di frasi.

Leggi altri giochi e filastrocche nella pagina seguente

 

  • La testina è bionda!

 

La testina è bionda

La guancia è rubiconda

la bocca sorridente

Lo sguardo è innocente

Drin drin drin drin drin!

ISTRUZIONI PER L'USO: in questo gioco accarezzalo su tutto il viso: passagli la mano sulla testa, prendigli delicatamente le guance, sfioragli le labbra e toccagli delicatamente il nasino. Potrete fare lo stesso anche con il mento. Variante: Guida la mano del bambino, in modo che possa toccare da solo le parti del proprio viso. In questo modo imparerà giocando la differenza tra il contatto con le proprie dita e quello con le vostre.

 

  • Farfallina

 

Farfallina bella e biancavola vola e mai si stanca,gira di qua, gira di là e sopra un fiore si va a posar.

ISTRUZIONI PER L'USO: prima puoi seguire le linee della mano del bimbo, poi picchiettare al centro della manina oppure stringergli delicatamente le singole dita. Non solo gli farà un piacevole solletico, ma prenderà anche coscienza delle dimensioni e della forma della propria manina. Il gioco funziona particolarmente bene se nella stanza c'è oscurità e il bambino può quindi concentrarsi sulle sensazioni del proprio corpo.

 

  • La filastrocca della streghetta

 

Sul prato pieno di fiori c'è una casetta di tre colori. Lì ci vive una streghetta armata solo di bacchetta.E' una vera golosona mangia solo roba buona che cucina con gran cura stando attenta alla misura:cinque chicchi di caffè due scodelle di buon tè un cucchiaio di farina una fetta di fontina. Pesa mescola ed annusa e il suo gatto fa le fusa.

ISTRUZIONI PER L'USO: avvolgi la punta di una garza attorno all'indice. Alla prima frase mima il prato pieno di fiori sulla pancia del bambino toccandolo con la garza. Continuando a raccontare accarezzagli le testa, mettigli un dito sulla guancia per mimare il cibo buono, poi per ogni oggetto indica una parte diversa del corpo. Quando arrivi alle fette di fontina accarezzagli delicatamente le orecchie.

 

  • Lo sapete di chi sono io?

 

La vedete questa gambina?

È tutta tutta della mammina.

E quest'altra, eccola qua! È tutta tutta del mio papà!

Così le braccia, così gli occhietti, le paroline,

i sorrisetti sono divisi tutti a metà tra mamma e papà.

ISTRUZIONI PER L'USO: prendigli le gambette e falle muovere una alla volta, poi risali sul pancino e fino al viso e alla testa, dove i bambini adorano essere accarezzati.

Ti potrebbe anche interessare:

Giochi e lavoretti per tutto l'anno

Dal forum: giochi per bambini

TI POTREBBE INTERESSARE
  1. Giocare con le dita