Nanna bambini

12 ninnenanne per fare sogni d'oro

neonata-che-dorme-6
25 Agosto 2011
Farsi cullare dalla voce di mamma o papà e poi cadere tra le braccia di Morfeo. Un dolcissimo regalo che tutti i genitori (anche quelli stonati) dovrebbero fare ogni giorno ai loro bambini. Ecco alcune delle ninnenanne più belle della tradizione ma anche non.
Facebook Twitter More

 

Una ninnananna per essere 'efficace' deve avere queste caratteritiche. Innanzitutto "deve seguire un ritmo lento e deve risultare priva di salti ritmici, causa questi ultimi di eccitazione. Le parole che la compongono devono essere bisbigliate, cantate in modo appena percettibile, ai limiti della cosiddetta soglia di percezione - scrive il pediatra Gianfranco Trapani nel "L'agenda del nostro bambino", ed Red -. Le parole che la compongono devono essere bisbigliate, cantate in modo appena percettibile, ai limiti della cosiddetta soglia di percezione".

Inoltre ciò che conta è la musicalità delle parole, non tanto le parole in se. Insomma "la ninnananna può raccontare anche storie di lupi, di befane o di bimbi rapiti; l'importante è che le parole siano accompagnate da gesti di affettuosa protezione," osserva Trapani.

Infine è importante dondolare il bambino perché "il dondolio lo riporta alla situazione del ventre materno, quando veniva costantemente cullato dai normali movimenti del corpo della mamma".

 

Non conoscete o non ricordate più la musica della ninnanannna che vi cantava la nonna o che avete appena letto nella galleria fotografica sopra? Inventatela voi. Oppure digitate il titolo della ninnananna nel "cerca" di youtube.it. Sicuramente troverete quello che fa per voi.

Sogni d'oro!