Home Neonato

Parlare ai bambini non basta, bisogna conversare

di Nostrofiglio Redazione - 01.07.2009 - Scrivici

famiglia_felicita_trio.180x120
Mamme e papà smettetela con i monologhi e non limitatevi a leggere la favoletta: i vostri figli per sviluppare bene il linguaggio hanno bisogno di dialogare con voi.

Genitori imparate l’arte di conversare con i vostri figli. Fin da piccolissimi. Questa buona abitudine aiuta infatti i bambini a sviluppare il linguaggio ancora più della lettura di un libro o di una favola.

 

Lo sostiene uno studio della Scuola di salute pubblica dell’Università della California, pubblicato sul numero di luglio della rivista Pediatrics. E la tv? Secondo lo studio, non avrebbe nessun effetto sullo sviluppo del linguaggio, né positivo né negativo.

 

“Quello che è emerso di nuovo è che i dialoghi tra adulti e bambini hanno un effetto positivo di sei volte superiore a un monologo di un adulto,” – ha detto Frederick J. Zimmermann, autore dello studio che ha coinvolto 275 famiglie con bambini tra 0 e quattro anni.

 

Dunque “non è sufficiente parlare ai bambini. I genitori dovrebbero imparare a coinvolgerli nella conversazione e dargli una chance per dire che cosa gli passa per la testa, anche solo se è un gogogo o gahgahgah …”

 

“Parlare ai bambini è importante ma ancora più importante renderli partecipi – ha concluso la ricercatrice Jill Gilkerson, co-autore dello studio – Questo ‘dare e avere’ è fondamentale per lo sviluppo sociale, emozionale e cognitivo dei bambini piccoli, fin dai primi mesi”.

 

Altre info sullo studio

 

Se vuoi scambiare la tua esperienza con altri genitori, iscriviti alla community

 

TI POTREBBE INTERESSARE

Leggi articoli su

articoli correlati

ultimi articoli