Alimentazione bilanciata

- 2 kg prima dell'estate senza dieta

donna-verdura
24 Aprile 2012
Le statistiche parlano chiaro: ad aprile un italiano su due è già a dieta. Però nove diete su dieci sono "last minute": hanno spesso risultati iniziali, ma sono difficili da mantenere. L'Associazione nazionale dietisti corre invece in nostro aiuto con 10 consigli per una alimentazione sana e bilanciata. L'undicesimo consiglio invece è di nostrofiglio.it!
Facebook Twitter More

Arriva la primavera e lo specchio diventa all'improvviso un nemico da evitare. E' proprio in questa stagione che, puntualmente, si inizia a pensare a come tornare in forma per la prova costume. Eppure gli esperti parlano chiaro: bisognerebbe evitare il "fai da te" e le diete dell'ultimo minuto. Anzi, meglio approfittare della bella stagione per prendere la buona abitudine di avere una dieta sana e sostenibile, che possa continuare anche in autunno e in inverno e diventare un vero e proprio stile di vita sano."Il primo concetto da sfatare – spiega Giovanna Cecchetto, presidente dell'Associazione Nazionale Dietisti – è che esistono cibi da abolire in assoluto. Non è vero. Dagli snacks dolci e salati, alle bibite, agli aperitivi e agli happy hours, l’importante è saperli gestire con criterio, controllandone frequenze e quantità, sapendoli inserire in modo corretto nella propria alimentazione e sapendo scegliere alternative altrettanto gradevoli e soddisfacenti"."E il problema principale delle diete - continua Giovanna Cecchetto - è proprio il mantenimento dei risultati. Gli studi di migliore qualità dimostrano che l’intervento più efficace è quello che aiuta ad adottare comportamenti alimentari e di vita salutari e stabili nel tempo e si basa su strategie di sostegno al cambiamento".

Ecco quindi dieci pratici consigli per un'alimentazione sana e bilanciata.

Ecco i 10 consigli per una alimentazione utile e bilanciata.1. Non saltare mai i pasti, a partire dalla colazione2 . Inserire in ogni pasto una porzione di carboidrati (privilegiando quelli di tipo integrale e a scarso contenuto in grassi) e una buona porzione di verdura3. Negli spuntini (massimo 2/giorno) preferire la frutta 4. Limitare la frequenza dei formaggi a 2-3 v/settimana5. Consumare il pesce almeno 2 volte/settimana6. Inserire almeno 2-3 v/settimana, in uno dei pasti principali, piatti unici quali: a - zuppa di legumi e cereali accompagnati da un contorno di verdura b - insalatona con uovo, prosciutto cotto magro o mozzarella o tonno accompagnata da una porzione di pane c - pasta o riso freddo condito con verdure (pomodorini, basilico, piselli, carote, olive, capperi ecc.)7. Preferire i condimenti vegetali ai primi piatti (pomodoro, zucchine, melanzane, broccoletti, ecc.), limitare i sughi più ricchi.8. Evitare la somma, nello stesso pasto, di alimenti con uguale funzione nutritiva (es. carne + formaggio, pane + pasta, patate + pane, ecc.)9. Limitare il consumo di dolci preferibilmente a fine pasto o a colazione, piuttosto che fuori pasto10. Bere almeno 1½- 2 litri di liquidi al giorno (prevalentemente acqua o bevande non zuccherate).

11) Il consiglio di nostrofiglio.it: abbina alla dieta mezz'ora di sport al giorno da qui ad agosto. I risultati saranno sorprendenti.

Leggi anche: la dieta per la mamma che allatta, l'alimentazione durante l'allattamento, dieta Dukan in gravidanza: gli esperti dicono di no

Vuoi conoscere altre mamme? Iscriviti alla community e presentati nella sezione " Presentazioni"