Home Neonato Post parto

Depressione post parto, ne soffrono anche i neopapà

di Sara De Giorgi - 30.07.2018 - Scrivici

padre.600
Fonte: Pixabay
I neopapà rischiano tanto quanto le neomamme di soffrire di depressione dopo la nascita del figlio. Purtroppo il problema è ancora troppo sottovalutato. Lo rivela un recente studio americano  

Non solo le madri, ma anche i padri si ammalano di depressione post parto.

Lo sostiene una ricerca della Indiana University pubblicata da Jama Pediatrics. I neo papà rischierebbero tanto quanto le neo mamme di soffrire di depressione dopo la nascita del figlio.

Inoltre, dallo studio è emerso che gli screening per la depressione paterna non vengono eseguiti ampiamente nelle cliniche pediatriche negli Stati Uniti, mentre invece è necessario che i padri ricevano ovunque le stesse tutele delle donne relativamente a questo problema.

LEGGI ANCHE: Perché questa tristezza? Baby blues, depressione e psicosi post parto

I ricercatori della Indiana University hanno analizzato i dati degli screening sulla depressione svolti durante più di 9500 visite in cliniche pediatriche. Da queste è venuto fuori che il 4,4% dei padri era positivo, ossia manifestava segni di depressione post parto, mentre tra le madri la percentuale giungeva al 5%.

LEGGI PURE: Depressione post parto, cos'è e come riconoscerla

In studi precedenti i bambini con papà depressi hanno dimostrato di avere un maggior rischio di manifestare sintomi depressivi da adolescenti, similmente a come accadrebbe se ad avere la depressione fosse la madre.

La prima autrice della ricerca, Erika Cheng, "assistant professor" di Pediatria presso l'Indiana University School of Medicine, ha dichiarato che occorre fare attenzione al problema poiché la depressione, se non è curata, può avere conseguenze molto serie. I papà con depressione sono meno vicini ai figli e ciò può generare in loro una serie di problemi cognitivi e comportamentali.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Aggiornato il 15.02.2019

TI POTREBBE INTERESSARE

Leggi articoli su

articoli correlati

ultimi articoli