Home Neonato Post parto

Quale detergente intimo scegliere per l’igiene dopo il parto

di Elena Berti - 30.06.2023 - Scrivici

detergente-intimo-post-parto
Fonte: Shutterstock
Il detergente intimo post parto è un prezioso alleato dell'igiene femminile, soprattutto dopo aver partorito naturalmente.

In questo articolo

Detergente intimo post parto

Partorire naturalmente ha molti vantaggi, perché nella maggior parte dei casi permette un recupero rapido, a differenza del taglio cesareo che è una vera e propria operazione con tempi di recupero diversi. Ma il parto vaginale può comunque portare con sé qualche inconveniente, legato soprattutto alla zona genitale. Oggi pariamo di detergente intimo post parto e di come sceglierlo per evitare fastidi e disturbi. 

Parto naturale e disturbi femminili

Quando si partorisce per via vaginale possono essere diversi gli inconvenienti "là sotto": a tutte toccano le cosiddette lochiazioni, le perdite di sangue che durano anche un mese, ma poi ci si può ritrovare con punti per episiotomia o lacerazione, anche interni, con emorroidi, dolori… Insomma, il più delle volte per alcuni giorni o settimane la zona perineale è dolorante e soggetta a molti fastidi. Per questo curare l'igiene intima è fondamentale, anche se non bisogna nemmeno esagerare: la flora vaginale è molto delicata e lavarsi troppo o comprometterla con prodotti contenenti ingredienti aggressivi potrebbe peggiorare le cose. La prima indicazione, infatti, è quella di prediligere detergenti delicati, che abbiamo un pH bilanciato e contengano ingredienti naturali e lenitivi, come l'aloe vera, la camomilla o l'olio di calendula. Questi ingredienti possono contribuire ad alleviare stati di irritazione senza spiacevoli effetti collaterali.

Consigli per l’igiene intima dopo il parto

Se avete uno o più tra i disturbi che abbiamo citato sopra, ecco alcuni consigli che potrebbero aiutarvi a trovare sollievo e a far rimarginare la zona perineale più velocemente in caso di punti: 

  • quando andate in bagno, sciacquatevi con acqua corrente ma non usate sapone ogni volta (potete per esempio usare una bottiglia direttamente sul water)
  • non strofinate le parti intime, tamponate con un asciugamano delicato e se necessario usate l'asciugacapelli col getto leggero, è importante eliminare i residui di umidità
  • cambiate spesso l'assorbente e usatene uno in cotone per evitare il più possibile le irritazioni 
  • usate la calendula per limitare dolore, infiammazione e gonfiore

Come scegliere il detergente intimo post parto

Nel corso della sua vita, in età fertile, una donna ha un ph intimo sotto al 7, quindi neutro.

Questo ph permette di combattere le aggressioni dei batteri, ma dopo il parto gli ormoni agiscono sulla flora batterica e rendono la vagina più esposta alle contaminazioni. 

Per questo il detergente intimo post parto deve avere un ph neutro ed essere delicato e non aggressivo. Come accorgersi se un detergente è troppo aggressivo? Solitamente fa molta schiuma! 

In linea di massima, preferite quelli ad azione lenitiva, privi di tensioattivi, coloranti e profumi. 

Quale intimo post parto usare

Esistono molti prodotti sul mercato che possono fare al caso vostro, utili sia per idratare la zona (particolarmente secca alla fine delle lochiazioni, di solito) che per tenere lontani i batteri agendo sul ph e quindi sulla flora batterica. Ecco una selezione dei detergenti post parto consigliati. 

Almagreen Detergente Intimo gravidanza e post parto

Si tratta di un prodotto indicato soprattutto nel periodo della gravidanza e dei mesi successivi al parto, oltre che durante il ciclo mestruale: ma è anche una scelta naturale e sicura per la cura quotidiana.

Grazie alla presenza di Camomilla, Calendula e Tea Tree Oil, conosciuti per le loro proprietà antimicotiche e antinfiammatorie, offre un'azione delicata e non aggressiva. Protegge dalla candidosi efficacemente. La sua formula non schiumosa, con pH neutro di 4.5, idrata la pelle e favorisce la cicatrizzazione, mantenendo lontani i batteri e promuovendo un sano equilibrio della flora batterica. Questo prodotto è realizzato con almeno il 90% di ingredienti di origine vegetale.

Omia, Sapone Intimo Eco Bio Ph 3.5

Questo detergente è perfetto in ogni momento della vita, ma ancora di più in quelli delicati come il post parto. OMIA Intimo Gel pH 3,5 è un detergente delicato per le parti intime, con proprietà antibatteriche e antifungine grazie agli ingredienti naturali. È indicato per il ciclo mestruale, il post partum, i viaggi, la palestra e contro odori intensi.

Risulta compatibile con la pelle e le mucose secondo test ginecologici. Senza SLES, parabeni, glicole propilenico, PEG o coloranti sintetici. Testato clinicamente e dermatologicamente, con valori di Nichel Cobalto e Cromo inferiori allo 0,0001%.

Ecco altri detergenti intimi particolarmente adatti durante il periodo dopo il parto naturale

Curare l'igiene intima usando un detergente non aggressivo è sempre una buona abitudine, ma è ancora più necessario nel delicato periodo del post parto.

***Contenuto sponsorizzato: Nostrofiglio.it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Nostrofiglio.it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati***

Crea la tua lista nascita

lasciandoti ispirare dalle nostre proposte o compila la tua lista fai da te

crea adesso

Aggiornato il 02.12.2021

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli