Nostrofiglio

Alimentazione

La dieta della felicità: 11 alimenti che migliorano l'umore di mamma e papà

arw86k

05 Aprile 2014 | Aggiornato il 12 Settembre 2017
Crescere un figlio, si sa, è stressante. Ma benessere e buonumore si possono ritrovare a tavola con la giusta alimentazione. Il dottor Drew Ramsey, autore di La dieta della felicità, ha stilato una lista di 11 alimenti che aiutano mamma e papà a tornare in forma nel fisico e nell'umore

Facebook Twitter Google Plus More

Fare i genitori è difficile. E, soprattutto all'inizio, è anche parecchio stancante e stressante. Il buonumore, però, si può recuperare, oltre che guardando il faccino sorridente del vostro bebè, anche a tavola: ecco gli 11 cibi che fanno tornare l'allegria e vi fanno sentire meglio: dal classico cioccolato alle mandorle, dai semi di zucca agli asparagi, ognuno - secondo il dottor Drew Ramsey, autore di La dieta della felicità - contiene sostanze particolari che aiutano l'umore. 

1. Bietole

Come le altre verdure a foglia verde ad alto contenuto di acido folico, sono una panacea per l’umore. Uno studio dell’università di York e dello Hull York Medical School ha infatti scoperto una correlazione tra bassi livelli di folati e la depressione. (Leggi anche Ricette sane ed equilibrate per la gravidanza)  

2. Cioccolato fondente

Di ragioni per coccolarsi con una tavoletta di cioccolato già ce ne sono abbastanza legate al gusto, ma ne esiste anche una ulteriore: rende felici. Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Psychopharmacology, mangiare cioccolato con alto contenuto di flavonoidi (antiossidanti naturali contenuti nel cacao e, quindi, anche nel cioccolato, soprattutto quello fondente) rende più calmi e più felici. (Potrebbe interessarti 10 torte di compleanno al cioccolato

3. Uova

Ricche di acidi grassi essenziali, le uova aiutano l’organismo a produrre serotonina, la cui carenza è correlata a stanchezza cronica, insonnia, ansia e depressione. 

4. Mandorle

Sono un concentrato di elementi nutritivi, compresi magnesio e folati. Il magnesio, soprattutto, è essenziale per la salute del cervello, e nonostante alcuni studi ne abbiano dimostrato l’efficacia nella riduzione dei sintomi della depressione, è spesso carente nelle diete moderne. (Leggi anche Dieta equilibrata ai bambini - I consigli della tata

5. Lenticchie

Non rappresentano solo i soldi (motivo per cui se ne mangiano in abbondanza a capodanno), ma contengono folati: una tazza di lenticchie cotte apporta il 90% della RDA (la razione giornaliera raccomandata) di acido folico. Le lenticchie sono ricche anche dell’amminoacido L-tirosina che il cervello utilizza per produrre i neurotrasmettitori dopamina e norepinefrina, utili per aumentare la reattività diminuendo il rischio di depressione. (Guarda anche Ricette per bambini e famiglia

6. Semi di zucca

Sono ricchissimi in zinco, la cui carenza è legata all’insorgere di stati depressivi. I semi di zucca contengono anche L-triptofano, importante per la sintesi dell'ormone della felicità (la serotonina) e delle proteine. 

7. Porridge (zuppa d’avena)

Nonostante alcuni l’abbiano addirittura descritto come “il cibo più noioso del pianeta”, il porridge, piatto tradizionale britannico, è un toccasana per la salute mentale. Ciò perché l’avena contiene alti livelli di magnesio, che aiuta a combattere ansia e stati depressivi. Inoltre, grazie al suo alto tenore di fibre, aiuta a stabilizzare il livello di zuccheri nel sangue prevenendo le “altalene umorali”. (10 consigli per prevenire la depressione) 

8. Miele

I nutrienti che contiene producono un effetto calmante, utile quando ci si sente ansiosi o tesi: non per niente molti usano addolcire il tè del pomeriggio o della sera proprio come il miele. Ed essendo un dolcificante naturale è in grado di dare la carica di energia quando serve: basta mangiarne un cucchiaino per sentirsi subito più allegri e più in forma. (Ricetta treccia latte e miele: guarda il video

9. Olio di semi di lino

La dieta degli uomini moderni è decisamente carente in omega-3, che invece sono supplementi alimentari efficacissimi nel combattere la depressione. L’olio di semi di lino è un alimento capace di apportare in modo rapido e semplice gli omega-3 necessari. (Guarda anche 6 regole per far mangiare il vostro bambino

10. Acqua

Sembrerà strano, ma l’acqua è importantissima per l’umore. Secondo diversi studi, la disidratazione è direttamente correlata al peggioramento dell’umore. Per stare in forma anche a livello mentale, dunque, è importante bere acqua a sufficienza. 

11. Asparagi

Anche questo alimento è ricchissimo in acido folico, ed è quindi capace di migliorare l’umore. Ma non è tutto, perché gli asparagi contengono anche vitamine (A, C ed E) e sali minerali; secondo recenti studi, inoltre, sono utili per prevenire il diabete di tipo 2, depurano l’organismo grazie alla presenza di glutatione (contenuto anche in avocado, cavoli e cavolini di Bruxelles), aiutano a contrastare il declino cognitivo del nostro cervello grazie all’acido folico, e sono un diuretico naturale grazie alla presenta di asparagina. Infine, hanno un elevato contenuto di potassio, sale minerale utile per la regolazione della pressione sanguigna e per il funzionamento dei muscoli. Insomma, basta mangiarli per sentirsi meglio.

 

Ti potrebbe interessare anche:

Ricette per la gravidanza

Ricette per bambini e famiglia

Primi piatti per bambini, da 0 a 99 anni