Home Neonato Prematuro

Le tappe dello sviluppo dei bambini prematuri

di Sara Sirtori - 07.09.2020 - Scrivici

prematuri
Fonte: Shutterstock
Alcuni importanti tappe di sviluppo nella crescita di un bambino prematuro, secondo l'American Academy of Pediatrics (AAP). Tenete sempre presente che ogni bambino ha i propri tempi per raggiungere determinati traguardi.

I bambini prematuri

Una nascita si definisce prematura quando avviene prima della 37esima settimana di gestazione e la maggioranza dei parti prematuri (l'80%) avviene tra la 32esima e la 37esima settimana. Un bambino prematuro ha dei tempi e delle fasi di crescita differenti da quelle di un bambino nato a termine. 

In questo articolo

L'età corretta dei bambini prematuri

Innanzitutto, per calcolare l'età corretta del bambino prematuro, occorre sottrarre alle 40 settimane di una normale gravidanza, la settimana gestazionale in cui è nato il bambino.

Ad esempio, se il tuo bambino è nato a 32 settimane di gestazione, era pretermine di 8 settimane (2 mesi). Se ora ha 4 mesi (16 settimane dalla nascita), la sua età corretta è di 2 mesi. In questo caso, anche se il tuo bambino ha 4 mesi, dovresti aspettarti che abbia le capacità di sviluppo psico-fisico di un bambino nato a termine di 2 mesi.
Sarebbe poco realistico aspettarsi che il tuo bambino sia pronto a rotolarsi dalla pancia sulla schiena, un'abilità che spesso si sviluppa nei neonati a termine intorno ai 4 mesi di età.

Le tappe dello sviluppo del bambino prematuro

Guarda i progressi: la cosa più importante è assicurarti che tuo figlio stia progredendo nel suo sviluppo. Ricorda che i bambini raggiungono nuovi traguardi in età diverse. Conosci tuo figlio meglio di chiunque altro: quando la guardi attentamente, ti accorgerai di come sta crescendo bene. Saprai anche se ha bisogno di ulteriore aiuto. Ricorda, non devi farlo da sola. Ci sono medici, insegnanti e altre persone qualificate che potranno supportarti.

Ecco le principali tappe evolutive dello sviluppo dei bambini prematuri.

A 2 mesi (8 settimane)

Attività motorie

  • Muove attivamente braccia e gambe
  • Tiene le mani aperte la maggior parte del tempo
  • Solleva la testa e il torace quando è sdraiato sulla pancia
  • Controlla un po' la testa, ma potrebbe comunque aver bisogno di supporto
  • Tiene gli oggetti in mano

Linguaggio

  •  Risponde ai suoni (ad esempio, si gira quando sente voci e sonagli)
  •  Emette rumori come "aaaah" e "ooooh"
  •  Piange quando ha bisogno di qualcosa

Attività

  • Fissa gli occhi su una persona o un oggetto (un cellulare, per esempio) e ne segue il movimento
  • Ha pianti diversi per esigenze diverse

Socializzazione/emotività

  •  Stabilisce il contatto visivo e sorride
  •  Riconosce e apprezza le interazioni con la mamma

A 4 mesi (16 settimane)

Attività motorie

  • Porta le mani insieme o alla bocca
  • Solleva la testa e spinge sulle braccia quando si è sulla pancia
  • Raggiunge gli oggetti
  • Si gira o striscia quando si è sulla pancia

Linguaggio

  •  Gira la testa per seguire voci familiari
  •  Ride e grida
  •  Combina i suoni più spesso (ad esempio, "aaah-oooh", "gaaa-gooo")

Attività

  •  Afferra di più e raggiunge gli oggetti
  •  Porta gli oggetti in bocca
  •  Aumenta l'attività quando vede un giocattolo

Socializzazione/emotività

  •  È sempre più interattivo e a suo agio con i genitori 
  •  Mostra interesse per gli specchi, sorride ed è giocoso
  •  È in grado di consolarsi

A 6 mesi

Attività motorie

  •  Mette il peso sui piedi quando viene tenuto in piedi
  •  Si siede da solo
  •  Sbatte e scuote oggetti
  •  Trasferisce gli oggetti da una mano all'altra
  •  Tiene 2 oggetti alla volta, uno per mano
  •  Rotola dalla pancia alla schiena

Linguaggio

  •  Risponde al suo nome, si volta e guarda
  •  Balbettii, con suoni come "da", "ga", "ba", "ka"

Attività

  • Presta attenzione a ciò che i giocattoli possono fare (fare musica e illuminare, per esempio)
  • Guarda verso l'oggetto che cade fuori dalla vista

Socializzazione/ emotività

  • Sta diventando più consapevole dell'ambiente circostante
  • Si accorge se i genitori sono presenti (o meno)
  • Reagisce in modo diverso agli estranei
  • Esprime entusiasmo, felicità e infelicità

A 9 mesi

Attività motorie

Raccoglie piccoli oggetti con il pollice e il dito

Si muove più facilmente (striscia, si muove lungo i mobili, cammina quando si tiene la mano)

Si mette in piedi

Linguaggio

  • Riconosce parole familiari (il suo nome e frasi come "ora del bagno" e "arrivederci")
  • Balbettii con combinazione di vocali e consonanti (ad esempio, "dada", "baba", "mamma")
  • Imita suoni e movimenti

Attività

  • Esplora gli oggetti con attenzione (li capovolge, mette le mani all'interno delle aperture)
  • È più coinvolto nelle poppate (cerca di tenere in mano il biberon o di raccogliere stuzzichini)
  • Trattiene il giocattolo che viene portato via

Socializzazione/emotività

  • Gioca a cu-cu-settete e batte le mani con entusiasmo
  • Può mostrare ansia nei confronti degli estranei

A 12 mesi (un anno)

Attività motorie

  • E' in grado di stareda solo
  • Muove i primi passi
  • Gira le pagine di un libro poche alla volta
  • Mette piccoli oggetti nei contenitori

Linguaggio

  • Combina i movimenti con i suoni (raggiunge un oggetto e usa la voce allo stesso tempo)
  • Si ferma o si ferma quando gli viene detto di non fare qualcosa
  • Associa "mamma" o "papà" con i genitori
  • Usa una parola ripetendola
  • Ti porge un oggetto quando richiesto

Attività

  • È in grado di nutrirsi meglio (cerca di bere dalla tazza)
  • Si aiuta a vestirsi

Socializzazione/emotività 

  •  Preferisce stare con i genitori 
  •  Gioca con altri bambini

A 15 mesi

Attività motorie

  • Cammina senza aiuto 
  • Si arrampica su sedie e altri mobili

Linguaggio

  • Utilizza 2 parole oltre a "mamma" e "dada"
  • Chiede cibo o bevande con suoni o parole
  • Mostra ciò che vuole tirando, indicando o facendo versetti

Attività

Mangia con il cucchiaio, spesso insistendo per mangiare da solo

Socializzazione/emotività

  •  Dà baci
  •  Saluta le persone con un "ciao"
  •  Ascolta una storia

A 18 mesi (1 anno e mezzo)

Attività motorie

  • Fa scarabocchi
  • Cammina senza aiuto e a volte corre
  • Calcia la palla in avanti
  • Tira un giocattolo 

Linguaggio

  • Segue semplici indicazioni, come "dallo a papà"
  • Dice un numero crescente di parole semplici (almeno 5-10)
  • Indica naso, bocca, occhi, orecchie, mani e piedi

Attività 

  • Ama mangiare da solo
  • Mostra come funzionano gli oggetti in un gioco "finto" (nutre una bambola, versa il tè nella tazza, spazzola i capelli)

Socializzazione/emotività 

  • Dice di no quando non viene assecondato
  • Può separarsi dal genitore più facilmente, ma è felice quando rivede il genitore

A 24-30 mesi (2 anni - 2 anni e mezzo)

Attività motorie

  • Va sul triciclo a pedali
  • Taglia con piccole forbici
  • Disegna o copia un cerchio completo
  • Salta sul posto, si bilancia su un piede

Linguaggio

  •  Parla chiaramente (è comprensibile la maggior parte del tempo)
  •  Comprende preposizioni come "nel", "sul", "sotto", "accanto"
  •  Combina frasi usando e, o, ma

Attività quotidiane

  • Usa la toilette e si lava viso e mani
  • Si veste con un aiuto

Socializzazione/emotività 

  •  Dà indicazioni ad altri bambini
  •  Svolge un ruolo nei giochi di finzione (mamma, papà, insegnante)

A 2 anni e mezzo- 3 anni

Attività motorie

  • Va sul triciclo a pedali
  • Taglia con piccole forbici
  • Disegna o copia un cerchio completo
  • Salta sul posto, si bilancia su un piede

Linguaggio

  • Parla chiaramente (è comprensibile la maggior parte del tempo)
  • Comprende preposizioni come "in", "su", "sotto", "accanto"
  • Combina frasi usando e, o, ma

Attività quotidiane

  • Sa utilizzare la toilette e si lava viso e mani
  • Si veste con un aiuto

Socializzazione / emotività

  • Dà indicazioni ad altri bambini
  • Svolge un ruolo nei giocohi di finzione (mamma, papà, insegnante)

A 3 anni e mezzo

Attività motorie

  • Sa saltare su un piede
  • Taglia la carta con le forbici

Linguaggio

  • Identifica correttamente 4 colori
  • Conosce il concetto di dimensione, forma, numero
  • Conta 5 o più oggetti quando viene chiesto "quanti?"

Attività

  • Si lava il viso senza aiuto
  • Si veste e si sveste senza aiuto, tranne i lacci delle scarpe

Socializzazione/emotività

  • Gioca in modo cooperativo con altri bambini

A 4 anni

Attività motorie

  • Salta ripetutamente su un piede per alcuni secondi
  • Salta o esegue ampi salti
  • Disegna immagini riconoscibili
  • Disegna una persona con almeno 3 parti (testa, occhi, naso)

Linguaggio

  • Segue una serie di 3 semplici istruzioni
  • Legge alcune lettere
  • Parla per frasi intere ed è facilmente comprensibile
  • Fa una conversazione e racconta storie di vita quotidiana

Attività

  • Sa premere uno o più pulsanti
  • Di solito guarda in entrambe le direzioni prima di attraversare la strada

Socializzazione emotività

  •  È protettivo nei confronti dei bambini più piccoli
  • Segue semplici regole nei giochi da tavolo o di carte

A 5 anni

Attività motorie

  • Sa andare sull'altalena da solo
  • Sa scrivere il proprio nome

Linguaggio

  • Dice il significato di parole familiari
  • Riconosce la maggior parte delle lettere dell'alfabeto

Attività

  • Va in bagno senza alcun aiuto

Socializzazione/emotività

  • Mostra leadership tra gli altri bambini
  • Gioca a travestimenti e finzioni

Altre fonti per questo articolo:

Healthy Chldren.org: Preemie milestones 

Domande e risposte

Quando un bambino si definisce prematuro?   

Prematuro è un bambino che nasce prima delle 37 settimane compiute, per l’esattezza prima di 37+6 settimane.

Quanti sono in Italia i bambini che nascono prematuramente?  

In Italia sono più del 99%, se si considerano tutte le nascita prima delle 37 settimane di gravidanza e più dell'85% se si considerano i piccolissimi, nati con un peso inferiore a 1,5 kg.

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli