Home Neonato Svezzamento

Arriva a Milano il food delivery per neonati

di Francesca Capriati - 20.05.2022 - Scrivici

a-milano-il-food-delivery-per-neonati
Fonte: shutterstock
A Milano il food delivery per neonati: Pappegnam è una startup che prepara e spedisce direttamente a casa pappe pronte equilibrate, sane e bio

A Milano arriva il food delivery per neonati

A Milano arriva il food delivery per neonati e bambini. Pappe sane, gustose ed equilibrate arriveranno direttamente a casa e dovremo solo scaldarle prima dell'uso. E' 'idea lanciata dalla startup Pappegnam che da circa un mese ha già portato il food delivery per i bimbi (dai 6 ai 24 mesi) nel capoluogo lombardo.

Il team

Al progetto lavorano lo chef Alex Boffredo, la dietista pediatrica Elisabetta di Profio, il tecnologo alimentare Angelo Biggioggero e l'addetta al marketing e alle vendite Nikola Jakubisova. Proprio Nikola, mamma e lavoratrice, spiega che il periodo dello svezzamento e poi dell'impostazione della dieta per bambini nei primi anni di vita è molto delicato per i genitori. Spesso l'inizio dello svezzamento coincide con la fine del congedo di maternità e i tempi da dedicare alla preparazione di pappe sane ed equilibrate dal punto di vista nutrizionale sono sempre molto ristretti.

Da qui l'idea di lavorare ad un progetto utile per i genitori che non vogliono ripiegare sui classici omogeneizzati.

Come funziona il food delivery per neonati Pappegnam

Basta andare sul sito, inserire il proprio codice di avviamento postale – per capire se il servizio è attivo nella propria zona di residenza – poi inserire l'età del bambino e il tipo di regime alimentare seguito (ci sono 4 opzioni: onnivora, vegetariana con pesce, vegetariana latto-ovo.

Dopodiché si può scegliere la formula di abbonamento: ad esempio 6 pasti a settimana, utile se il bambino pranza al nido oppure se si desidera cucinare una pappa; oppure 12 pasti a settimana comprendendo quindi pranzo e cena.

Come avviene la consegna e come vengono conservate le pappe

Il food delivery arriva ogni lunedì. Le pappe vanno conservate in frigorifero e possono anche essere surgelate. All'ora della pappa basterà rimuovere la pellicola, riscaldare in forno o nel microonde e aggiungere un po' d'acqua se lo si desidera.

Le ricette

I pasti preparati dallo chef e studiati dalla nutrizionista sono bilanciati (con un perfetto equilibrio di carboidrati, proteine, vitamine), non contengono sale e zuccheri aggiunti, vengono preparati con cotture lente e sottovuoto. Il tutto utilizzando solo materie prime di stagione rigorosamente biologiche.

Tra le ricette proposte, alcuni classici (come la pasta e fagioli) ma anche molte ricette particolari, che mirano a far assaggiare al bambino sapori e consistenze nuove abituandolo a mangiare in modo variegato. Alcune delle proposte:

  • Vitello in crema di sedano rapa e riso
  • Crema di riso con robiola e bieta
  • Sformatino di ricotta e bieta
  • Crema di broccoli con pera e amaranto
  • Tofu con verdure e riso
  • Polentina al sugo di verdure e vitello.

Secondo le raccomandazioni dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), lo svezzamento andrebbe iniziato al sesto mese compiuto.

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli