Ricette

Svezzamento, cosa serve in cucina

svezzamento-06_MG_4644teaser.jpg
30 Settembre 2014
"In realtà per la pappa del bebè non vi serve granché di più rispetto a quello che la vostra cucina già ospita". I consigli di Miralda Colombo, autrice del libro di ricette per bambini "Il cucchiaino", alle mamme.
Facebook Twitter Google Plus More

Vi hanno raccontato di omogenizzatori, prodigiosi e indispensabili, di grattugie di ultima generazione e di set cuoci pappa che fanno tutto, ma proprio tutto.

E voi che avete desiderato un grattugia mela in ceramica bianca o un set di cucchiaini colorati approfittate dell’occasione per uno shopping senza troppi rimorsi.

In realtà per la pappa del bebè non vi serve granché di più rispetto a quello che la vostra cucina già ospita. Perché cucinare per i bambini richiede semplicità e cotture sane e poco complicate. All’inizio dovrete solo bollire o stufare (ad esempio per la cottura di mele o pere), subito dopo l’introduzione delle verdure frullate potrete cucinare al vapore (per conservare il più possibile le proprietà nutritive degli alimenti) o saltare in padella.

 

 

 

Tra gli indispensabili (che di solito già giacciono, magari dimenticati, nei vostri cassetti): un tagliere, un colino, un pentolino a fondo spesso per i brodi o stufare, un grattugiamela, un cestello per la cottura a vapore, un passaverdure (vi è utile per passare le verdure o la frutta e separare la polpa dal resto), un buon frullatore (l’ideale sarebbe affiancare un comodo frullatore a immersione a un ottimo tritatutto) e contenitori da ghiaccio o mini barattoli (ecco, questo per la vostra sopravvivenza mentale, mica vorrete preparare piccole porzioni di brodo quotidiane:-)?).

I miei plus: un piccolo frustino ma proprio piccolo (acquistato per cucinare con la sorella grande e rivelatosi una vera chicca), perfetto per amalgamare la pappa ed evitare fastidiosi grumi; un pelaverdure in ceramica (che non si ossida nel tempo e non dovrebbe ossidare le verdure), uno schiacciapatate e un porta pappa (personalmente ne ho uno molto comodo, con due scomparti separati). Infine una collezioni di cucchiaini, da quello regalato alla nascita in argento a quello a pois colorati, da quello in silicone a quello in legno, recuperato durante un viaggio.

 

 

Vi sembra manchi qualcosa nella lista? Avete già a disposizione tutto ancor prima di aver recuperato la culla per il vostro bebè? Se sì, non avevo dubbi. Se no, avete una scusa per uscire e fare un po’ di shopping.

Piesse: personalmente non ho mai sentito l’esigenza di omogenizzatori e set per la pappa, però se qualcuno vuole offrire un’esperienza alternativa faccia pure. Sono sempre in tempo a ricredermi:-)

Leggi la seconda puntata Come fare la prima pappa

 

Leggi tutte le puntate dell'agenda dello svezzamento

Miralda Colombo è giornalista e autrice del blog www.ilcucchiainodialice.it, nato in occasione dello svezzamento della figlia Alice e da cui è scaturito il libro di ricette per bambini "Il cucchiaino", ed. Gallucci. In questi mesi ha ricominciato l’avventura dello svezzamento con la secondogenita Lea e ha accettato di accompagnare le mamme di nostrofiglio.it con consigli pratici, trucchi e le indicazioni delle più accreditate società scientifiche sull’alimentazione del bambino.

Le foto sono di Cevì (Cecilia Viganò), artista, fotografa e illustratrice diplomata all'Accademia di Brera.

 

Leggi anche la Guida allo svezzamento di nostrofiglio.it con le ultime indicazioni della comunità scientifica

Se vuoi chiedere consiglio a altre mamme, entra nel forum sezione Svezzamento