Ricette

Svezzamento, la pappa con la zucca

fotozucca.jpg
08 Novembre 2012
Come preparare la pappa con la zucca? Dolce, saporita, riesce a rendere cremosa qualsiasi vellutata ed è facilmente digeribile. Leggi i congili sullo svezzamento di Miralda Colombo, autrice del libro di ricette per bambini "Il cucchiaino".
Facebook Twitter More

E’ uno degli ingredienti che adoro in autunno. Il suo sapore nelle vellutate, col risotto ma anche nei dolci sa di foglie multicolor e profumo di casa. E’ l’ingrediente che sto usando più spesso nelle prime pappe di Lea. Perché è dolce, saporita, ha note che spaziano dalla noce alla castagna, riesce a rendere cremosa qualsiasi vellutata, è facilmente digeribile ed è un concentrato di betacarotene.

Dalla mantovana alla napoletana alla butternut nella nostra cucina ne sono passate diverse. Quella che però preferisco e sto usando di più con Lea è l’hokkaido che oltre ad avere un sapore delizioso ha tutto il vantaggio di dimensioni piccole, perfetta per essere consumata in una volta, inoltre può essere utilizzata con la scorza esterna, sottile, morbida e saporita. In questo modo è sufficiente lavarla per bene esternamente e tagliarla a pezzi, ad esempio per un brodo o una vellutata. E al momento ridurre tutto in purea, scorza compresa.

Si dimostra un valido alleato per rendere dolci e gradevoli anche le verdure più amarognole (vedi spinaci o erbette), piuttosto che per arricchire e rendere un po’ diverse dal solito le merende del pomeriggio. Provate a cuocerla con la mela, aromatizzando con un pizzico di cannella e servitela appena tiepida con un paio di cucchiaini di yogurt. la stessa base dolce, con l’aggiunta di cioccolato a scaglie e un cucchiaio di rum si trasformerà in un ottimo dessert per mamma&papà.

Ingredienti

 

  • 1 spicchio di zucca hokkaido

  • 1 carota (biologica)

  • 40 g di farina di mais (o in contrasto col dolce delle verdure di grano saraceno)

  • 1 cucchiaino di olio extravergine d’oliva

  • 1 foglia di alloro

  • 1 cucchiaino di crescenza fresca

Procedimento

Lavate per bene la fetta di zucca ed eliminate i semi. Raschiate e lavate la carota: mettete le verdure a cuocere in acqua fredda (con un’eventuale foglia di alloro che poi eliminerete) e spegnete quando sono morbide (dopo circa 50-60 minuti). Fate attenzione a che l’acqua non si consumi troppo. Riprendete le verdure e frullate per bene.

Ora aggiungete la farina di masi, mescolate velocemente con un frustino e amalgamate. Unite la crescenza fresca, girate, mantecate e servite. Leggi tutte le puntate dell'agenda dello svezzamento

L'autrice dell'articolo e la fotografa

 

Miralda Colombo è giornalista e autrice del blog www.ilcucchiainodialice.it, nato in occasione dello svezzamento della figlia Alice e da cui è scaturito il libro di ricette per bambini "Il cucchiaino", ed. Gallucci. In questi mesi ha ricominciato l’avventura dello svezzamento con la secondogenita Lea e ha accettato di accompagnare le mamme di nostrofiglio.it con consigli pratici, trucchi e le indicazioni delle più accreditate società scientifiche sull’alimentazione del bambino. Le foto sono di Cevì (Cecilia Viganò), artista, fotografa e illustratrice diplomata all'Accademia di Brera.

Leggi anche la Guida allo svezzamento di nostrofiglio.it con le ultime indicazioni della comunità scientifica Se vuoi chiedere consiglio a altre mamme, entra nel forum sezione Svezzamento