Home Neonato Svezzamento

Melanzane nello svezzamento, quando introdurle

di Simona Bianchi - 21.08.2023 - Scrivici

melanzane-nello-svezzamento-quando-introdurle
Fonte: Shutterstock
Le melanzane nello svezzamento possono essere consumate? Alcune ricette per i propri bambini e cosa sapere su questo tipo di ortaggio

In questo articolo

Melanzane nello svezzamento: cosa sapere

Le melanzane nello svezzamento possono essere usate per l'alimentazione dei propri figli? Per rispondere a questa domanda, bisogna considerare le caratteristiche di questo cibo. La varietà di ortaggio è sicuramente tra le più gustose ed estive. Appartiene alla famiglia delle Solanacee, come i peperoni, e può avere una forma tonda, ovale o allungata. La buccia è liscia e di colore violaceo, anche se ne esiste anche una varietà bianca. Le melanzane possono essere raccolte da maggio a ottobre e sono molto diffuse in tutta l'Italia. Povere di calorie, forniscono solo 18 Kcal ogni 100 g. Poche anche le proteine, grassi e glucidi, mentre sono una fonte preziosa di sali minerali, soprattutto potassio (180mg/100g), fosforo e magnesio, e di vitamine: quelle del gruppo C, del gruppo B, la K e tracce di vitamina A ed E. Possono essere usate nello svezzamento a partire da una certa età.

Quando inserire le melanzane nello svezzamento

Alcuni specialisti consigliano di introdurre la melanzana tra i 10 e i 12 mesi, mentre altri sono convinti che vadano somministrate a partire da un anno. Il problema è che questo tipo di ortaggio è un po' più difficile da digerire e potrebbe sforzare le ghiandole digestive del bebè e irritare l'apparato digerente. In generale, si consiglia di introdurle:

  • A piccole dosi
  • Senza semi
  • Cotte

Come detto, essendo povere di calorie, ma con un alto contenuto di vitamine e sali minerali come potassio, fosforo e magnesio, possono apportare nutrienti preziosi per lo sviluppo psico-fisico del bimbo. Basta fare attenzione a non introdurle subito, all'inizio dello svezzamento e, magari, chiedere consiglio al pediatra.

Come iniziare lo svezzamento

L'Organizzazione Mondiale della Sanità considera il latte umano l'alimento ideale per i bambini fino ai 6 mesi. Pertanto, l'ospedale Bambino Gesù segnala che non è opportuno iniziare lo svezzamento prima di questa età, perché il piccolo non è portato ad assumere cibi solidi.

Al principio c'è chi sceglie di proporre la classica "pappa", chi preferirà iniziare con alimenti in purè o degli omogeneizzati preparati in casa, chi invece sceglierà la strada dell'autosvezzamento. Per conoscere la combinazione ottimale dei diversi nutrienti e farsi consigliare una dieta bilanciata, che eviti carenze o eccessi, è preferibile chiedere consiglio al proprio pediatra. In linea generale:

  • 4-6° mese: si può iniziare con la patata, la carota, le zucchine e le erbette per preparare il brodo vegetale, elemento base per le prime pappe
  • 7°-8° mese: si possono offrire la zucca, i fagiolini, gli spinaci e i finocchi per introdurre più fibre
  • 8°-9° mese: possono essere introdotti gli asparagi e i carciofi
  • 10° mese: è possibile proporre al piccolo anche il pomodoro spellato e privato dei semi, che risulterebbero duri da masticare
  • dai 12 mesi: si possono offrire le cipolle, le verze, i cavoli e le melanzane.

Tre ricette con le melanzane per lo svezzamento

Di seguito proponiamo tre ricette di piatti con le melanzane da provare durante lo svezzamento, si tratta della crema di melanzane, delle polpette di melanzane e del sugo di melanzane.

Crema di melanzane

Gli ingredienti sono solo 300 grammi di melanzane e 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva. Sbucciare  le melanzane, togliendo la buccia. Tagliare la parte bianca a pezzetti, metterli in una padella e riempirla di acqua. Mettere la padella sul fuoco e abbassare la fiamma al bollore. Far cuocere a fuoco medio basso per 30-40 minuti. Quando le melanzane si scuriscono e diventano morbide, scolarle e metterle in un mixer. Aggiungere l'olio e frullare fino a ottenere una cream liscia.

Polpette di melanzane

Gli ingredienti sono: una melanzana, due foglioline di menta, due cucchiaini di pangrattato, un cucchiaio di Parmigiano e un uovo. Prendere una melanzana abbastanza grossa e bollirla finché non diventa tenera.

Tagliare la melanzana a metà, strizzarla con le mani per eliminare l'acqua in eccesso, metterla nel mixer con l'uovo, il Parmigiano e il pangrattato, e frullare fino a ottenere un impasto morbido. Formare delle piccole crocchette e infornare su una teglia antiaderente, o foderata con carta da forno, a 170 °C per circa 15 minuti.

Sugo di melanzane

Per questa ricetta gli ingredienti sono: 300 g melanzane tonde viola, una cipolla piccola, 200 grammi di polpa di pomodoro, un cucchiaino di Olio EVO, 200 ml di acqua. Lavare e tagliare a tocchetti le melanzane e la cipolla. Versare il tutto in una padella con il pomodoro e l'olio, aggiungere un po' d'acqua, dar cuocere per circa 25 minuti e versare il composto nel passaverdure fino a ottenere una consistenza cremosa.

FONTI:

Svezzamento

Crea la tua lista nascita

lasciandoti ispirare dalle nostre proposte o compila la tua lista fai da te

crea adesso

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli