Vaccinazioni

In Italia c'è più fiducia nei vaccini

vaccinazionebambini
26 Ottobre 2018
Dal 2015 al 2018 la fiducia nella vaccinazione è migliorata in diversi paesi europei. Anche in Italia. Lo comunica uno studio della Commissione europea
Facebook Twitter More

Secondo la versione definitiva di uno studio elaborato dalla Commissione europea, negli ultimi tre anni in Italia è migliorata la fiducia nella vaccinazioni.

 

Lo studio, dal nome 'Stato della fiducia nei vaccini in Europa', è stato elaborato da un gruppo di esperti indipendenti.

 

La situazione in Italia: +9% di fiducia

La fiducia dal 2015 al 2018 è migliorata. Negli ultimi tre anni in Italia si è verificato un aumento di fiducia di circa il 9%.

 

Come mai? Questo trend positivo, come si legge sul rapporto, è motivato dal fatto che "l'aumento delle epidemie di morbillo in tutta l'Ue ha contribuito ad aumentare le conversazioni dei media sull'importanza della vaccinazione e alla decisione di Francia e Italia di aumentare il numero di vaccini obbligatori nell'ambito dei programmi nazionali di vaccinazione".

 

L'Italia non è da sola. C'è stato negli ultimi anni un trend positivo anche in Slovenia, Grecia e in UK.

Seguono Danimarca, Olanda e Romania.

 

Un calo in Polonia

Lo studio rivela che la fiducia nei vaccini è invece in calo in Polonia, Repubblica ceca, Finlandia e Svezia.

 

Nella tabella, il cambiamento in percentuale della fiducia sui vaccini. Le domande: i vaccini sono importanti per i bambini, i vaccini sono sicuri, i vaccini sono efficaci, i vaccini sono compatibili con la mia religione

Leggi anche sui vaccini su nostrofiglio: