News

Tre anni di reclusione: aveva lasciato il figlio in auto mentre giocava alle slot

slotmachine
17 Gennaio 2017
L'uomo aveva lasciato il figlio di tre anni solo in auto e al freddo per giocare alle slot. La sentenza del giudice del tribunale monocratico di Roma: tre anni e quattro mesi di reclusione.
Facebook Twitter More

Aveva lasciato il figlio di tre anni chiuso in auto da solo al gelo mentre lui stata giocando alle slot machine. Era accaduto la notte tra il 7 gennaio e l'8 gennaio a Ostia. L'uomo, un 33enne con precedenti e quattro figli, era stato poi arrestato alle 4 di notte dai carabinieri, mentre stava ancora giocando.

 

Ieri, la sentenza del giudice del tribunale monocratico di Roma: tre anni e quattro mesi di reclusione. 

Lo stesso giudice ha respinto la richiesta di scarcerazione avanzata dall'avvocato difensore dell'imputato, confermando la detenzione in carcere.

L'uomo aveva dichiarato di essersi fermato per salutare un amico e di essersi intrattenuto alle macchinette solo per una quindicina di minuti.

 

La vicenda: chiuso in auto al freddo

A dare l'allarme era stato il piccolo stesso, che per il molto freddo aveva iniziato a lamentarsi, attirando così l'attenzione di un passante che aveva in seguito bloccato una pattuglia di carabinieri in transito. 

L'uomo si era allontanato in serata insieme al figlio. La moglie, non vedendoli rincasare, avrebbe provato a contattarli telefonicamente fino all'1 di notte, senza riuscirci.

 

Il bambino sta bene ed è stato affidato alle cure della madre.

 

 

Fonti e per approfondire: Lascia il figlio di 3 anni al gelo per giocare alle slot

Il Giorno - Lascia il figlio minorenne in auto per giocare alle slot machine: condannato a 3 anni di reclusione; Lasciò il figlio in auto al gelo, condannato