Parco per bambini

300 milioni di yen per bimbi e famiglie sopravvissuti a Fukushima: il donatore è il regista Miyazaki

Di Sara De Giorgi
miyazaki
20 Luglio 2015
Il fumettista e regista giapponese Hayao Miyazaki ha donato 300 milioni di yen (2,2 milioni di euro) per la costruzione di un parco che ospiterà bambini e famiglie sopravvissuti al terribile disastro della centrale nucleare di Fukushima, successivo al terremoto del 2011. L'artista ha anche realizzato un'illustrazione di come sarà il futuro parco. 

 
Facebook Twitter Google Plus More

Il fumettista, produttore e regista più celebre del cinema d’animazione giapponese, Hayao Miyazaki, ha donato 300 milioni di yen, ossia circa 2,2 milioni di euro, per contribuire alla costruzione di un grande parco per bambini nella città di Kumejima, nell’isola di Okinawa.

 

Il parco sarà costruito nel giro di due anni, assieme a un edificio a due piani di mille metri quadri. Allo stesso Miyazaki è stato chiesto di disegnare le bozze del progetto e un logo per la nuova area verde. (Leggi anche: Parchi divertimenti più belli d'Italia

 

Nella struttura saranno ospitati bambini e famiglie sfollati nell’isola del Pacifico quattro anni fa dopo il terribile terremoto del marzo 2011che ha causato il disastro della centrale nucleare di Fukushima. (Leggi le ultime news del magazine

Parco di Miyazaki
Parco di Miyazaki

 

Miyazaki si è sempre impegnato in progetti filantropici e ambientalisti e attualmente è in pensione, ma non ha mai smesso di lavorare, realizzando piccole produzioni. 

 

Vuoi confrontarti con altri genitori? Entra nel FORUM di Nostrofiglio.it

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE IL VIDEO 'Giochi per feste all'aperto per bimbi'