islanda

Amore e calcio: in Islanda è boom di nascite dopo Euro2016!

Di Niccolò De Rosa
festa-islanda
29 Marzo 2017
A 9 mesi esatti dall'exploit calcistico della Nazionale agli Europei di Francia, in tutta l'isola si sta registrando un anomale picco di nascite. Coincidenza o conseguenza dei festeggiamenti?
Facebook Twitter More

Il 26 giugno scorso le piazze islandesi erano piene di tifosi festanti per la storica vittoria contro l'Inghilterra che proiettava la piccola Nazionale islandese ai quarti di finali dell'Europeo giocato in Francia (risultato mai ottenuto prima).

Ora, a nove mesi  esatti di distanza, a riempirsi sono le culle di tutto il Paese e se come diceva Agatha Christie «tre indizi fanno una prova», in questo caso gli indizi sono molti, molti di più.

Il Tweet di Asgeir Peter, medico in servizio: "È davvero un numero record, guarda caso arriva nove mesi dopo il 2-1 all'Inghilterra" | Tweet/Asgeir Peter

 

In questi giorni infatti gli ospedali islandesi sono sommersi da richieste per anestesie epidurali e ricoveri pre-parto. 

Evidentemente la gioia incontenibile per il grande successo sportivo ha acceso di passione il popolo islandese, di norma piuttosto poco propenso all'euforia sfrenata, generando un'ondata di festeggiamenti che ora continua a far sorridere il Paese.