Papà vip

Ashton Kutcher: “Mettete i fasciatoi anche nel bagno degli uomini”

milakuniseashtonkutcher
27 Marzo 2015
L’attore ha lanciato una petizione online per chiedere che vengano inseriti fasciatoi nei bagni pubblici degli uomini e non solo in quello delle signore. “Siamo nel 2015, anche i papà cambiano i pannolini” dice. E aggiunge: “Al primo locale che ne metterà uno, farò pubblicità sulla mia pagina Facebook"
 
Facebook Twitter Google Plus More

Uguali nei diritti ma anche nei doveri. Chi ha detto che cambiare il pannolino del bebè sia compito esclusivo della mamma e che il papà non sia in grado di destreggiarsi tra pipì, pupù, salviette e cremine? L’osservazione arriva nientemeno che da Ashton Kutcher che ha notato come le toilette maschili dei locali pubblici siano di solito prive del fasciatoio, presente invece nei bagni delle signore. (Come cambiare il pannolino: guarda il video)

 

L’attore, diventato papà qualche mese fa di Isabelle Wyatt, bimba avuta dalla compagna Mila Kunis, sulla sua pagina Facebook ha criticato duramente questa usanza:  “Non ci sono mai fasciatoi nei bagni per uomini. Al primo locale che ne metterà uno, farò pubblicità sulla mia pagina Facebook", ha postato il divo, e ha lanciato un hashtag che è un invito a tutti i papà e non solo: #BeTheChange (siate il cambiamento). Il post ha ricevuto quasi 245mila like e oltre 11mila commenti. (Leggi anche: Mila Kunis: “Ashton Kutcher in sala parto? Sì, ma starà solo alle mie spalle”)

 

 

Così, convinto della condivisione del suo pensiero, ha lanciato una vera e propria petizione online su change.org, in cui il neo papà, immortalato con tanto di pannolino in mano, chiede che i fasciatoi vengano inseriti anche nei bagni pubblici maschili. “Siamo nel 2015, è un’ingiustizia considerare il cambio dei pannolini un compito da donne. Anche i papà cambiano i pannolini” scrive. E invita locali pubblici, negozi e aziende ad avviarsi verso una nuova era. Quella del papà ‘tuttofare’.