Galleria fotografica

Bailey Matthews, 8 anni, completa il triathlon nonostante una paralisi cerebrale

29 Luglio 2015
Ha inciampato due volte e si è rialzato. Ha superato il traguardo saltellando felice. Bailey Matthews vive a Worksop, in Inghilterra e ha una paralisi cerebrale diagnosticata quando aveva 18 mesi. L'invalidità non è stata un limite per lui, si è infatti iscritto alla gara di triathlon Castle Howard Triathlon nel North Yorkshire ed... è arrivato fino alla fine. Sotto gli occhi commossi di mamma e papà. 
Facebook Twitter More
bailey-70_castletriathlon

Vittima di una paralisi cerebrale, diagnosticata quando era piccolissimo. Equilibrio difficile, movimenti sconnessi, Bailey Matthews, 8 anni, non si è fatto fermare dalla sua invalidità e ha tagliato il traguardo della gara di triathlon Castle Howard Triathlon nel North Yorkshire (100 metri di nuoto, 4 km di bicicletta, 1.3 di corsa). Il ragazzino è da anni che vuole mettersi alla prova. Ha cominciato ad allenarsi insieme ala padre, pedalando, poi ha provato a nuotare nel lago vicino a casa.

bailey-70_castletriathlon-6

E infine, si è iscritto alla gara. Negli ultimi metri, lascia il deambulatore, incoraggiato dagli applausi del pubblico e prosegue la sua corsa. Inciampa due volte, il papà lo segue ma non lo aiuta. Fino a raggiungere il traguardo. GUARDA IL VIDEO pubblicato dalla bbc su youtube

bailey-70_castletriathlon3

"Orgoglio" è stata la prima parola di papà Jonathan e di mamma Julie, che hanno saputo assecondare i suoi desideri e il suo coraggio.

bailey-70_castletriathlon-2

bailey-70_castletriathlon-4

bailey-70_castletriathlon-5

bailey-70_castletriathlon-7

Vittima di una paralisi cerebrale, diagnosticata quando era piccolissimo. Equilibrio difficile, movimenti sconnessi, Bailey Matthews, 8 anni, non si è fatto fermare dalla sua invalidità e ha tagliato il traguardo della gara di triathlon Castle Howard Triathlon nel North Yorkshire (100 metri di nuoto, 4 km di bicicletta, 1.3 di corsa). Il ragazzino è da anni che vuole mettersi alla prova. Ha cominciato ad allenarsi insieme ala padre, pedalando, poi ha provato a nuotare nel lago vicino a casa.
Facebook Twitter More