Black Friday

Black Friday, i consigli per acquistare in sicurezza

blackfriday
19 Novembre 2018
19 novembre, la settimana del Black Friday è appena iniziata. Da oggi fino a lunedì (quando arriverà il Cyber Monday) tantissimi siti e non pubblicheranno le loro offerte online. Che cosa fare per non cadere in qualche tranello? I consigli per acquistare in sicurezza
Facebook Twitter More

Carte clonate, pacchi che non arrivano, frodi online. Con l'arrivo del Black Friday le spese online subiranno un aumento vertiginoso. Il rischio però di cadere vittima di qualche tranello è dietro l'angolo. Che cosa fare per tutelarsi? I consigli dall'antivirus Avira per spese sicure online.

 

Un picco di URL dannosi


L'anno scorso tra agosto e settembre l’incidenza di nuovi URL dannosi è aumentata progressivamente, fino a raggiungere il picco nei mesi di ottobre e novembre, durante i quali sono stati registrati 7,6 milioni di rilevamenti.
Gli URL dannosi (sia per computer che per smartphone) sono indirizzi web progettati per infettare o danneggiare i dispositivi che li visitano.
Dopo il Black Friday, il numero di incidenze è sceso di circa il 60% tra dicembre e gennaio, assestandosi ai livelli bimestrali più consueti di 4,7 milioni. La diffusione annuale di URL dannosi è in linea con i dati di Google Trends relativi alle ricerche sul Black Thursday (giovedì nero): un'impennata che si verifica a partire da metà ottobre e che raggiunge il picco a fine novembre per poi scendere ai livelli minimi nel periodo di dicembre.

 

DOVE ACQUISTARE IN SICUREZZA

Lo shopping su Internet permette di accedere ad offerte interessanti ma al tempo stesso l’utente potrebbe ritrovarsi su siti rischiosi.

Le pagine web di phishing sembrano copie perfette degli originali, ma gli indirizzi web che nascondono sono leggermente diversi.

Quando confrontate prezzi e prodotti, cercate negozi online che abbiano un buon rapporto tra rating di fiducia e reputazione e un numero significativo di recensioni. Inoltre, è bene sapere che gli annunci di malvertising e phishing possono comparire anche su siti web legittimi ma compromessi.

 

Cosa fare? State attenti: l'indirizzo web visibile nel browser dovrebbe rispecchiare il nome dell'azienda. Se è scritto in modo diverso o ha una serie insolita di trattini che nascondono l'URL, chiudete immediatamente la pagina. Procuratevi anche un ad blocker intelligente che blocchi i siti infetti. 

 

COSA CONTROLLARE MENTRE SI ACQUISTA 

Il phishing si è fatto sempre più  mirato. Vi può capitare di trovare nella vostra casella di posta elettronica conferme d'ordine e fatture per servizi sconosciuti e non richiesti (come Amazon e PayPal).

Cosa fare? Siate diffidenti: se un'offerta sembra troppo bella per essere vera, probabilmente è così. Non aprite quel file: gli allegati alle email sospette possono contenere qualsiasi cosa. E aggiornate l'antivirus!

 

COME ACQUISTARE IN SICUREZZA

Il passaggio più rischioso è l'acquisto. Attenzione soprattutto a quando siete in mobilità: le reti pubbliche, che si tratti di un negozio o di un bar, non sono sicure. Non inserite credenziali in un sito se non siete sicuri al 100% che sia autentico.

Cosa fare? Procedete con la massima precauzione: assicuratevi che durante il processo di pagamento sia presente il simbolo di un lucchetto e che l'URL inizi con HTTPS, in modo da garantire una comunicazione sicura con il server web. 

 

Che cosa è il Black Friday


Si chiama Black Friday, ma è un venerdì tutt’altro che… nero: questa usanza, che abbiamo importato direttamente dagli Stati Uniti (un po’ come Halloween) cade ogni anno nell’ultimo venerdì di novembre, quindi nel 2018 sarà il 23 del mese. E' un giorno, anzi una settimana che parte dal 19 novembre, in cui si effettuano sconti record per dare il via agli acquisti natalizi.

Leggi anche sul Black Friday: idee scontate per bambiniidee scontate per mamma e papà