Autismo

'Capire Stanley': la storia per immagini di un bambino autistico

Di Nostrofiglio Redazione
bimbo.600
23 settembre 2014
La fotografa Rosie Barnes ha pubblicato un libro di scatti sull'autismo. Rosie è la mamma del ragazzo autistico protagonista delle forti immagini di 'Capire Stanley'. Le foto descrivono in modo disarmante alcuni momenti della quotidianità della vita di Stanley, dai 18 mesi ai 15 anni.

Rosie Barnes è la mamma del ragazzo autistico protagonista delle forti immagini di 'Capire Stanley', in inglese 'Understanding Stanley'.

 

Rosie ha pubblicato un libro fotografico da sola, facendosi conoscere con l'aiuto dei social e avvalendosi di esperti sia nel campo dell'autismo che in quello fotografico.

 

Gli scatti di Rosie sono intensi e profondi, perché riproducono istanti della quotidianità della vita di Stanley, dai 18 mesi ai 15 anni, dai quali è evidente la solitudine del piccolo, manifestazione della malattia dell'autismo.

 

Ad esempio, il bimbo in una delle foto è ripreso mentre è da solo sull'altalena, in un altro scatto è davanti al vetro di un finestrino sul treno.

 

GUARDA TUTTE LE FOTO DEL PROGETTO 'CAPIRE STANLEY':

 

LEGGI ANCHE: 10 cose da sapere sull'autismo infantile

 

"Ho cercato di rendere visibile l'invisibile" - narra Rosie. "Quando i medici hanno diagnosticato l'autismo a mio figlio, ho subito capito che la totale invisibilità della sua sindrome era la sfida più grande che avrei dovuto affrontare."

 

Alcune delle foto di Rosie sono simboliche: in esse sono presenti oggetti, che cercano di rappresentare le emozioni e il senso di isolamento dei bambini autistici.

 

Molte foto sono accompagnate da osservazioni e citazioni di professionisti.

 

Understanding Stanley
Understanding Stanley

VUOI CONFRONTARTI CON ALTRI GENITORI? ENTRA nel FORUM