Vacanze scolastiche

Chi fa più vacanze in Europa?

Di Niccolò De Rosa
mappa-dei-giorni-di-vacanza-in-europa-1024x615
14 Settembre 2017
Il blog Viking Italia ha confrontato il numero di vacanze scolastiche in 27 paesi d’Europa, analizzando feste e ponti che spesso cambiano in base alle tradizioni locali. Italia ben posizionata, con nove giorni di ferie sopra la media, mentre il fanalino di coda è la Repubblica Ceca, i cui studenti stanno a casa solo 56 giorni all'anno!
Facebook Twitter More

Paese che vai, vacanze che trovi. Il calendario di ogni nazione è infatti influenzato da feste e tradizioni tipiche della propria cultura e tali ricorrenze, naturalmente, non possono che modificare le programmazioni dei vari anni scolastici.

 

Ma chi fa più vacanze in Europa?

A questo quesito ha cercato di rispondere il blog Viking Italia, il quale ha analizzato il variegato mosaico delle festività europee per stilare una classifica delle "ferie scolastiche".

Compito non facile, perché nel Vecchio Continente gli studenti stanno a casa in periodi differenti e per ricorrenze altrettanto diverse: la Pentecoste (che qui da noi non si festeggia con giorni di ferie) , l'inizio dell'Autunno o l'Ascensione. Per non parlare poi delle varie celebrazioni nazionali.

Ebbene, dai dati ricavati, risulta che l'Italia, con i suoi 87 giorni festivi, concede ai propri ragazzi ben nove giornate di riposo in più rispetto alla media europea. Ancora meglio in Bulgaria, al top in questa classifica con 102 giorni e in Romania, 92 giorni. Gli studenti più "sfortunati" sono invece i cechi, ai quali spettano solo 56 giorni di vacanza!

 

Come già detto, la distribuzione di tali festività varia in base alle scelte dei singoli paesi.

| Viking Italia

In Italia, ad esempio, la maggior pare del tempo "vacanziero" si concentra in estate (a causa del clima che renderebbero difficoltose le giornate in aula), mentre in altre nazioni le ferie estive si riducono in po' in favore di ponti natalizi e pasquali (ma non solo).