Demografia

Cina: boom di nascite nel 2017

Di Niccolò De Rosa
folla-cinese-fj
20 Dicembre 2016
Dopo l'allentamento delle restrizioni sul secondo figlio, la Cina ha vissuto nel 2016 un nuovo picco demografico con 17,5 milioni di nuovi nati. Di questo passo nel 2029 i cinesi saranno 1,38 miliardi.
Facebook Twitter More

Il 2016 è stato il primo anno in cui le coppie cinesi hanno ricevuto dal Governo il permesso di poter avere un secondogenito dopo anni di rigide restrizioni per controllare l'eccessivo incremento demografico.

Gli effetti non si sono fatti attendere dato che, a quanto riportato dal Global Times, nell'ultimo anno la Repubblica Popolare Cinese ha salutato la nascita di oltre un milione di bambini in più rispetto al 2015, raggiungendo la ragguardevole cifra di 17,55 milioni di nuovi cittadini.

Di questi, circa il 44% dei nati nella prima metà del 2016 sono proprio secondogeniti.

 

Per quanto questi numeri possano sembrare mostruosi, soprattutto se comparati con le ben più negative cifre italiane, fonti governative fanno sapere che il tasso di crescita è in linea con le stime pianificate dalla Commissione di Salute Pubblica e Pianificazione Familiare del Paese.

 

Secondo i demografi, la popolazione dovrebbe dunque raggiungere la massima espansione nel 2029, quando, sotto l'occhio vigile delle autorità statali, si arresterò intorno a 1,40 miliardi di cittadini.