Fratelli corridori

Corridore cede il passo al gemello a pochi metri dal traguardo: la toccante storia di Bernard e Martin

Di Niccolò De Rosa
martin-bernard-dematteis
05 Luglio 2016
Una toccante storia di sport e amore fraterno: Bernard e Martin DeMatteis, fratelli gemelli uniti fino al traguardo
Facebook Twitter More

Bernard e Martin hanno lo sport nel sangue: dal nonno Luigi, escursionista e scalatore di montagne, la passione per la competizione atletica ha sempre attraversato la famiglia De Matteis, originaria del cuneese.

 

Oltre ai gemelli corridori infatti, anche il fratello Miculà (ex ciclista) e la sorella Margherita (ginnasta, sciatrice e podista) si sono distinti nello sport, guadagnandosi una certa fama locale ed il rispetto di tutti gli esperti del settore.

 

Durante la lunga carriera agnostica (i due gemelli ora hanno trent'anni), più di una volta si sono trovati appaiati al taglio del traguardo, ma questa volta la storia ha tutto un altro sapore. Martin ha infatti da poco perso un figlio, Matteo, e la corsa in montagna organizzata dall'arco di treno (valevole per il Campionato Europeo), la stava affrontando proprio in suo ricordo.

 

Ecco perché quando il fratello Bernard si è accorto che il fratello era rimasto indietro, non ha esitato un attimo a rallentare e cedere il primato al compagno di una vita di sfide.

 

«I sogni sono difficili da realizzare. Ma talvolta, per fortuna, si avverano - dice alla Stampa Bernard - Ho sempre sperato di arrivare di nuovo sul traguardo insieme a Martin. Avevo provato a immaginarmi una scena del genere agli Europei. Per me il gesto di farlo passare, del tutto naturale e spontaneo, vale molto di più di una medaglia d’oro. Durante la gara ho vissuto tutte insieme, e in pochi minuti, tantissime emozioni».

GUARDA IL MOMENTO DEL TAGLIO DEL TRAGUARDO!

Fonte: laStampa.it