#dreambigprincess

#DreamBigPrincess, la campagna social della Disney che sprona le ragazze a realizzare se stesse

Di Paola Cologno
schermata2017-09-01alle15.43.49
01 Settembre 2017
Il colosso americano ha ideato un'iniziativa volta a raccogliere fondi per sostenere bambine e ragazze in difficoltà nei posti più remoti del mondo. 
Facebook Twitter More

Principesse, sognate in grande. Nel 2016 la Disney ha creato un'iniziativa sociale chiamata #DreamBig Princess e, da pochi giorni, è partita anche una campagna fotografica abbinata con una finalità benefica.

 

Sono state selezionate infatti 19 fotografe, donne, provenienti da tutto il mondo, affinché immortalassero ragazze assolutamente normali ma speciali nella loro normalità: una giovanissima atleta paralimpica, la prima ragazza Afghana a cui è stato permesso di andare in bicicletta o il primo gruppo di bambine indiane che hanno potuto fare sport, la più giovane campionessa di surf al mondo...

La storia di Grace Bunke: dopo aver avuto un tumore osseo a 11 anni, ora sogna di diventare un'atleta paralimpica e si allena ogni giorno | Instagram

Ragazze, in molti casi ancora bambine, sconosciute ai più ma che, nel loro piccolo, hanno fatto una piccola rivoluzione sociale e culturale. Un esempio per tutti a 'darsi da fare' in prima persona per cambiare il nostro futuro e quello di chi ci sta intorno'.

Una delle immagini postate su Instagram con l'hashtag #DreamBigPrincess | Instagram

Ma la campagna Disney non si limita alle immagini di queste fotografe professioniste: il colosso americano ha infatti dato, a tutti gli utenti, la possibilità di  partecipare a questa campagna pubblicando, su Instagram, Twitter o Facebook, una foto con l'hashtag #DreamBigPrincess.

 

Per ogni foto che avrà questa dicitura abbinata, la Disney si è impegnata a donare 1 dollaro - fino alla cifra record di un milione di dollari -  all'associazione Girl Up, una campagna della Fondazione delle Nazioni Unite che si occupa di aiutare, con progetti specifici, le ragazze e le bambine che vivono nei Paesi in via di sviluppo dove è più difficile essere donne. E' possibile postare sui vari social network una qualsiasi immagine dotata dell'hashtag citato fino all'11 ottobre, quando la multinazionale a stelle e strisce farà i conteggi sui vari social del numero di #DreamBigPrincess per poter fare la sua donazione.

Cosa aspettate a partecipare?