Famiglia

Federconsumatori: un figlio costa 170mila euro, da 0 a 18 anni

Di Nostrofiglio Redazione
neonatocanebambino2.1500x1000
2 ottobre 2014
Oltre 171mila euro in 18 anni. E solo per il primo anno si può arrivare a circa 14mila euro. Sono questi i costi per la crescita di un bambino, secondo le ultime stime di Federconsumatori, rese note ieri dopo il rapporto Censis sul calo delle nascite in Italia.
I costi così elevati sembrano aver fatto diventare la genitorialità un lusso riservato a pochi.  

Oltre 171mila euro in 18 anni. E solo per il primo anno si può arrivare a circa 14mila euro. Sono questi i costi per la crescita di un bambino, secondo le ultime stime di Federconsumatori, rese note ieri dopo il rapporto Censis sul calo delle nascite in Italia.

 

I costi così elevati sembrano aver fatto diventare la genitorialità un lusso riservato a pochi.

In particolare, sempre secondo lo studio della Federconsumatopri, le spese relative al primo anno di vita di un bambino, nel 2014 possono variare dai sei a 14 mila euro. E analizzando voce per voce, sempre per il primo anno di vita del pargolo, tra latte e pappe si arriva a spendere tra i 1.650 euro fino ad arrivare a 3.500 euro; per vestiti e calzature tra i 1.000 fino a 2.600; il cosiddetto trio, cioè passeggino-carrozzina-ovetto, può costare tra i 390 e i 689 euro, il lettino fino a 724 euro, il seggiolone per la pappa tra i 145 e i 250 euro. E ancora i pannolini, fino a 1000 euro il primo anno, le visite mediche, da un minimo di 790 euro ad un massimo di 1.800. Costosi, ovviamente, anche i giocattoli: almeno 345 euro ma si può tranquillamente raddoppiare e arrivare a 730. Leggi anche Risparmiare in gravidanza e quando arriva un bambino

 

Federconsumatori aggiunge alla lista anche le spese pre-nascita: tra visite mediche e vestiti altri 2.000 euro prima ancora che il bimbo nasca. Spese molto alte per una famiglia normale, magari composta da giovani precari alle prese con la crisi, ai quali bisogna aggiungere i costi dell'asilo, per lo più privato perché l'offerta pubblica è praticamente inesistente: circa 520 euro al mese come minimo fino a 780 euro, o quello di una babysitter che costa in media 9 euro.

 

Potrebbe interessarti anche i 25 trucchi per vivere eco e risparmiare

 

E il video sul Primo mese di vita del neonato