Cronaca dal mondo

Francoforte, bambino spinto sui binari e ucciso dal treno

Di Sara De Giorgi
stazione
30 Luglio 2019
A Francoforte un bimbo è stato spinto sui binari di un treno in arrivo in stazione. Il piccolo è morto sul colpo, mentre la madre è riuscita a salvarsi. L'autore del tragico gesto è un uomo di quarant'anni, di cui si sa ancora poco.
Facebook Twitter More

Lunedì una tragedia si è verificata in Germania, a Francoforte per l'esattezza, presso la stazione della città. Mentre un treno ad alta velocità stava facendo il suo ingresso,  un bambino di otto anni è stato spinto sui binari ed è morto.

 

L'autore dell'assurdo gesto sarebbe stato un uomo di 40 anni, il quale ha colpito non solo il bambino, ma anche la madre, che, fortunatamente, è riuscita a salvarsi.

 

Secondo quanto riporta il magazine Sterne.de, pare che l'uomo arrestato non conoscesse le sue vittime prima del tragico incidente. Finora non ha ancora commentato l'avvenuto.

 

Il ministro degli Interni Horst Seehofer ha rilasciato una dichiarazione in cui condanna «questo atto spaventoso nei termini più gravi» e mette in guardia dal trarre conclusioni prima che se ne sappia di più. Seehofer ha inoltre affermato che a breve, a causa di «numerosi gravi crimini» nel paese, interromperà le vacanze e incontrerà i capi delle autorità di sicurezza.

 

Come è stato scritto anche dal Time, il ministro Seehofer non ha ben specificato a cosa si riferisse, ma l'incidente di lunedì ha seguito un caso avvenuto una settimana fa a Voerde, nel nord della Germania: lì un uomo aveva spinto una donna di 34 anni in una stazione di fronte a un treno e l'aveva uccisa. Il sospettato in quel caso, un serbo di origine tedesca, è sotto custodia.

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Viaggiare con i bambini all'epoca degli attentati

 

GUARDA ANCHE LA GALLERIA FOTOGRAFICA: