Vita in utero e salute futura

Fumo più alcol in gravidanza aumentano di 12 volte il rischio di SIDS

Di Irma Levanti
fumo-e-alcol-in-gravidanza-e-rischio-di-sids
22 gennaio 2020
Anche le singole sostanze sono molto pericolose per il rischio di morte in culla, ma lo diventano ancora di più quando combinate insieme, soprattutto dopo il primo trimestre di gravidanza

Fumo e alcol in gravidanza sono sconsigliati per vari motivi, tra i quali la prevenzione della SIDS, la morte improvvisa e inaspettata del lattante o morte in culla. E ora uno studio pubblicato sulla rivista EClinicalMedicine mostra che la pericolosità delle due sostanze aumenta ulteriormente – e di molto – se sono combinate insieme.

 

Lo studio, finanziato dai National Institutes oh Health americani, ha coinvolto tra il 2007 e il 2015 quasi 11 mila donne per un totale di circa 12 mila gravidanza. Tra i bambini si sono verificati 28 casi di SIDS. Analizzando i dati, i ricercatori hanno scoperto che il rischio di morte in culla era cinque volte più elevato nei figli di donne che hanno continuato a fumare dopo il primo trimestre di gravidanza e quattro volte più elevato in quelli di donne che dopo i primi tre mesi hanno continuato a berea alcol.

 

Come informazione ulteriore, però, i ricercatori hanno osservato che se fumo e alcol erano combinati insieme, sempre dopo il primo trimestre, il rischio di SIDS aumenta di ben 12 volte rispetto a quello di bambini le cui mamme hanno smesso di fumare e di bere alcol entro i primi tre mesi o non hanno mai fatto uso di queste sostanze. A conferma di un effetto sinergico delle due sostanze.

Secondo George Koob, direttore dell'Istituto nazionale americano sull'abuso di alcol e Diana Bianchi, direttrice dell'Istituto nazionale sulla salute del bambino, "questi risultati forniscono una nuova prova di quanto sia importante l'ambiente prenatale per la salute futura del bambino. E sollecitano una volta di più sia le singole donne sia chi si occupa di salute pubblica a riflettere su quanto sia pericoloso continuare a fumare e a bere in gravidanza".