Uovo di giada

Gwyneth Paltrow e la bufala dell'uovo di giada per la fertilità

Di Niccolò De Rosa
gwynetpaltrow
23 Gennaio 2017
L'attrice cade nell'ennesima cantonata proponendo sul suo blog un uovo di giada vaginale che dovrebbe favorire la fertilità e migliore il pavimento pelvico. Biasimo da parte di ginecologi: "Autentica sciocchezza"
Facebook Twitter More

Forse la strada della guru new age non è adatta per Gwyneth Paltrow, talentuosa attrice hollywoodiana che troppo spesso incappa in clamorosi scivoloni mediatici.

Dopo gli sconsiderati consigli sulle lavande vaginali col vapore (pericolosissimi, secondo gli esperti), la stella delle Sliding Doors è tornata a proporre sul suo sito bizzarri rimedi naturali per la cura del proprio corpo.

 

Oggetto dello scandalo (letteralmente) è un ovetto di giada di 5 centimetri che, secondo la Paltrow, aiuterebbe la fertilità. Inserito nella vagina per lunghi periodi, questo uovo portentoso dovrebbe favorire l'energia sessuale, incrementare gli orgasmi, stabilizzare il ciclo, aumentare il controllo del perineo e della vescica, prevenire il prolasso uterino e stimolare la riflessologia attorno alle pareti vaginali. Il tutto alla modica cifra di 66 dollari!

 

Per carità, questa pratica risale alle antiche tradizioni delle concubine cinesi, ma ciò non basta per conferirle quella base scientifica di cui una simile trovata è totalmente sprovvista:

 

«È la più grande quantità di spazzatura che abbia mai letto - ha affermato Jen Gunter, ginecologa del Kaiser Permanente di Oakland in California, chiamata in causa dal Washington Post - L’affermazione che il Jade Egg possa bilanciare gli ormoni è semplicemente e biologicamente impossibile»

 

La giada, inoltre, è un materiale poroso e secondo gli scienziati potrebbe addirittura alterare il pH e la flora batterica, aumentando il rischio di infezioni.

 

L'articolo originale sul sito goop.com di Gwyneth