Salute

I bambini italiani sono tra i più grassi in Europa. 5 consigli del ministero della Salute

22 Gennaio 2015
Dal 2008 a oggi sono diminuiti i bambini italiani di 8-9 anni in sovrappeso. Ma l’Italia resta ai primi posti in Europa per sovrappeso e obesità infantile. Ecco gli 8 comportamenti scorretti delle famiglie italiani e 5 consigli del Ministero della Salute per restare in forma.
Facebook Twitter Google Plus More
obesitainfantile1

Si può parlare di obesità quando il peso del bambino supera del 20% il peso ideale (stabilito dal pediatra), di sovrappeso se lo supera del 10-20%.

In particolare, i dati del 2014 raccolti del Ministero della Salute con l'indagine l'indagine Okkio alla Salute dimostrano che:

- i bambini in sovrappeso sono il 20,9%;

- i bambini obesi sono il 9,8%;

- si hanno percentuali più alte nelle Regioni del sud e del centro.

bimbi_obesi_05

Secondo il Ministero della Salute, le CATTIVE ABITUDINI ALIMENTARI che possono favorire un aumento di peso sono:

1 - SALTARE LA PRIMA COLAZIONE:

- l’8% dei bambini italiani la salta;

bimbi_obesi_04

2 - NON FARE UNA COLAZIONE ADEGUATA:

- il 31% non fa una giusta colazione (ossia sbilanciata in termini di carboidrati e proteine);

bimbi_obesi_07

3 - FARE UNA MERENDA A META' MATTINA ECCESSIVA:

-il 52% fa una merenda di metà mattina abbondante;

bimbi_obesi_00

4 - NON CONSUMARE QUOTIDIANAMENTE FRUTTA E VERDURA:

il 25% dei genitori dichiara che i propri figli non consumano quotidianamente frutta e/o verdura;

bimbi_obesi_01

5 - BERE ABITUALMENTE BEVANDE ZUCCHERATE

- il 41% dei genitori dichiara che i propri figli assumono abitualmente bevande zuccherate e/o gassate. Si registra una diminuzione rispetto alla precedente raccolta del consumo di una merenda abbondante e di bevande zuccherate e/o gassate.

bimbi_obesi_03

6 - SVOLGERE POCA ATTIVITA' FISICA:

- il 16% dei bambini non ha svolto attività fisica il giorno precedente l’indagine e il 18% pratica sport per non più di un’ora a settimana;

bimbi_obesi_06

7 - GUARDARE TROPPA TELEVISIONE:

- il 42% ha nella propria camera la TV e il 35% guarda la TV e/o gioca con i videogiochi più di 2 ore al giorno;

bimbi_obesi_02

8 - AVERE UNA VITA SEDENTARIA:

- solo 1 bambino su 4 si reca a scuola a piedi o in bicicletta.

bimbi_obesi_09

MAMMA E PAPA' NON SI RENDONO CONTO CHE IL BIMBO HA QUALCHE CHILO IN PIU' Non sempre i genitori si rendono conto dello stato del proprio figlio: dai dati 2014 risulta che tra le madri di bambini in sovrappeso o obesi, il 38% non ritiene che il proprio figlio lo sia e solo il 29% pensa che la quantità di cibo da lui assunta sia eccessiva. Inoltre, solo il 41% delle madri di bambini pensa che svoltano poca attività fisica.

bambinoobeso

Secondo il Ministro della Salute, per un genitore, accettare il problema è il primo passo.
Come rimediare quindi? Ecco cinque buone abitudini da seguire.

obesitainfantile2

1 - La prima colazione è importante e deve essere sana e nutriente

Una buona colazione comprende: latte o yogurt
pane o fette biscottate (con qualche cucchiaino di cacao, marmellata o miele), o biscotti, o cereali
frutta fresca.
A metà mattina, bastano uno yogurt, un frutto o un piccolo panino

obesitainfantile3

2 - Non più di 2 ore al giorno di TV e videogiochi

Guardare la televisione, giocare con i videogiochi e usare il computer è divertente! L’importante è non esagerare. #gli esperti consigliano di limitare a 1 ora

obesitainfantile4

3 - Mangiare frutta e verdura più volte al giorno

Un'alimentazione equilibrata aiuta a mantenere il giusto peso e la mente attiva. Basta mangiare di tutto, senza esagerare nelle quantità. È importante mangiare la frutta e la verdura più volte al giorno, ogni pasto o spuntino sono una buona occasione!

obesitainfantile5

4 - Bere solo acqua

Abituate i vostri bambini a dissetarsi con acqua.

obesitainfantile6

5 - Fare movimento per almeno 1 ora al giorno

Non occorre andare a correre per 20 km. Basta giocare all'aria aperta, passeggiare, pedalare e fare qualche rampa di scale tutti i giorni. Oppure andare a scuola a piedi o in bicicletta è divertente e permette di dire no alla pigrizia.

Si può parlare di obesità quando il peso del bambino supera del 20% il peso ideale (stabilito dal pediatra), di sovrappeso se lo supera del 10-20%.

In particolare, i dati del 2014 raccolti del Ministero della Salute con l'indagine l'indagine Okkio alla Salute dimostrano che:

- i bambini in sovrappeso sono il 20,9%;

- i bambini obesi sono il 9,8%;

- si hanno percentuali più alte nelle Regioni del sud e del centro.
Facebook Twitter Google Plus More