Giornata mondiale del bacio

Il 6 luglio è la Giornata mondiale del bacio!

Di Niccolò De Rosa
bacioromantico
06 Luglio 2017 | Aggiornato il 06 Luglio 2018
Baciarsi rafforza l'organismo, allevia lo stress e combatte le rughe. Ecco perché il bacio è un toccasana universale valido per qualsiasi età!
Facebook Twitter Google Plus More

Un bacio è la cura per ogni sofferenza. Può sembrare una frase sdolcinata, ma effettivamente l'atto di complicità spirituale e vicinanza fisica rappresentato dal bacio racchiude in sé infinite proprietà. Proprio per questo il 6 luglio di ogni anno si festeggia la Giornata Mondiale del bacio.

 

Un inno al vivere bene

La prima Giornata del bacio risale al 6 luglio 1990, quando in Inghilterra si decise che serviva un giorno da dedicare soltanto ai baci e al loro straordinario potere. Nacque così il World Kiss Day.

 

 

Con questa giornata si esaltano le qualità del bacio non solo come romantico gesto d'amore capace di ispirare artisti, scrittori e poeti, ma anche come reale viatico per una vita più salutare.

Baciarsi infatti - lo ha dimostrato uno studio recente - rafforza l'organismo (grazie allo scambio di milioni di batteri benigni)  e ci rende più desiderabili agli occhi degli altri.

Ma non finisce qui. Quando ci baciamo i nostri corpi rilasciano ossitocina, "l'ormone del buon umore", abbassano la pressione sanguigna, innalzano la salivazione (fattore che contrasta carie e infezioni) e riducono i livelli di cortisolo, un'altro ormone legato allo stress.

A ciò va aggiunto che durante l'effusione amorosa sono coinvolti più di 30 muscoli facciali (146 totali). Baciarsi molto pertanto è come una ginnastica anti-rughe!

 

Allora? Serve qualche altra scusa abbracciare la vostra dolce metà e darle un bel bacio?