Matrimonio

Il matrimonio ti cambia: moglie e marito diversi dopo le nozze

Di Sara De Giorgi
nozze
01 Giugno 2018
La personalità di marito e moglie cambierebbe dopo le nozze. Dopo i primi anni di matrimonio, le donne diventerebbero meno ansiose e nevrotiche, mentre gli uomini manifesterebbero invece un maggiore senso di responsabilità. Però entrambi sarebbero molto meno estroversi dopo essersi sposati.
Facebook Twitter More

 

Il matrimonio non solo ti cambia il girovita, ma anche la personalità. Donne meno ansiose e uomini più maturi?

Secondo una ricerca dell'Università della Georgia, pubblicata sulla rivista Developmental Psychology, dopo i primi anni di matrimonio vi possono essere cambiamenti di personalità sia nelle donne, che diventerebbero meno ansiose e nevrotiche, che negli uomini, che manifesterebbero invece un maggiore senso di responsabilità.

 

Lo studio ha analizzato i tratti fondamentali che determinano la personalità di uomini e donne, ossia apertura, coscienziosità, estroversione, gradevolezza e stato nevrotico. 

 

Dalla ricerca sono emerse alcune buone notizie: dopo le nozze i mariti diventano più coscienziosi, nel senso che hanno un desiderio più forte di fare ciò che è moralmente giusto e dedicano anche più tempo a migliorare la qualità del loro lavoro. Le mogli diventano meno nevrotiche e inclini all'ansia.

 

Ma ci sono anche cattive notizie: lo studio ha anche scoperto che i mariti diventano meno estroversi, dato che passano più tempo a casa, e che anche le mogli sono più chiuse. Infine, entrambi i partner divengono meno gradevoli nei primi 18 mesi di matrimonio.

 

David Woodsfellow, del Woodsfellow Institute for Couple's Therapy, ha affermato che l'ultima informazione probabilmente non è poi così scioccante per chi si è già sposato. Il ricercatore ha scritto per Psychology Today che "molte persone hanno sperimentato questa chiusura post-matrimonio: il buon comportamento del corteggiamento tende a svanire, le vecchie cattive abitudini tendono a tornare".

 
Per arrivare a queste conclusioni sono state coinvolte e seguite dai ricercatori 169 coppie di novelli sposi in tre fasi diverse dei primi 18 mesi di matrimonio.

 

"Queste scoperte indicano che le personalità dei coniugi appena sposati subiscono cambiamenti significativi durante i primi anni di nozze. Questi mutamenti sono associati anche a quelli nella soddisfazione coniugale", hanno dichiarato i ricercatori.

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: