Galleria fotografica

In Svezia il popolo del web si schiera dalla parte del bimbo vestito da "Santa Lucia" della pubblicità

Di Sveva Galassi
16 Dicembre 2016
I grandi magazzini svedesi Åhléns hanno ritirato una pubblicità che promuoveva l'arrivo della festa di Santa Lucia, poiché come protagonista era stato scelto un bambino di colore. Per questo motivo erano arrivati molti messaggi razzisti sulla pagina Facebook dell'azienda, con l'accusa di "tradire le tradizioni nordiche". Ma il popolo svedese di Instagram ha dichiarato solidarietà al bimbo preso di mira: tanti utenti hanno pubblicato foto in cui posano proprio come il piccolo protagonista della pubblicità ritirata.
Facebook Twitter More
1alhens

I grandi magazzini Åhléns hanno dovuto ritirare una pubblicità che promuoveva l'arrivo della celebre festa di Santa Lucia, il 13 dicembre. Invece della tipica bambina svedese con i capelli biondi, era stato scelto un bambino africano. Per questo motivo sono giunti molti messaggi di odio sulla pagina Facebook dell'azienda. L'accusa era quella di "tradire le tradizioni nordiche".

4alhens

Il 13 dicembre è la notte più lunga dell'anno, durante la quale cade il solstizio d'inverno. La popolazione svedese festeggia con una celebrazione che inizia all'alba. I bambini, nel giorno di Santa Lucia, si vestono di bianco e camminano cantando canzoni natalizie.

5alhens

Dopo le critiche rivolte all'azienda i grandi magazzini Åhléns hanno ritirato la pubblicità su richiesta della famiglia del bambino, dopo aver cancellato tutti i commenti razzisti dalla pagina Facebook.

2alhens

Però gli svedesi si sono schierati dalla parte del bimbo della pubblicità: molte persone hanno seguito l'hashtag #JagÄrHär (Io sono qui) lanciato da Mina Dennert. Tanti hanno scritto parole di solidarietà per il bambino di colore della pubblicità e hanno pubblicato foto in cui sono in posa come il piccolo protagonista.

3alhens

6alhens

7alhens

bambino

I grandi magazzini Åhléns hanno dovuto ritirare una pubblicità che promuoveva l'arrivo della celebre festa di Santa Lucia, il 13 dicembre. Invece della tipica bambina svedese con i capelli biondi, era stato scelto un bambino africano. Per questo motivo sono giunti molti messaggi di odio sulla pagina Facebook dell'azienda. L'accusa era quella di "tradire le tradizioni nordiche".
Facebook Twitter More