News

Italia: sempre meno figli e matrimoni

Di Luisa Perego
bambinoospedale.600
8 aprile 2016
Culle sempre più vuole in Italia e sempre meno coppie decidono di sposarsi: questo il quadro della ricerca pubblicata ieri "Noi Italia" dell'Istat, l'istituto nazionale di statistica.

Sempre meno figli, pochi matrimoni e un'Italia sempre più vecchia. A guardare le statistiche Istat, ci sono infatti sempre meno bimbi e più anziani.

 

Questi i dati pubblicati ieri dall'Istituto nazionale di statistica nella ricerca "Noi Italia".

 

La fotografia scattata dall’Istat mostra una scarsa propensione ad avere bambini nel Belpaese.

 

Il numero medio di figli per donna è ancora in diminuzione. Nel 2014 si attesta a 1,37 mentre occorrerebbero circa 2,1 figli per garantire il ricambio generazionale. Per quanto riguarda l'età delle madri, le regioni del Mezzogiorno si confermano, mediamente, quelle con le mamme più giovani.

 

 

Sempre meno bimbi, ma anche matrimoni

 

In Italia inoltre, si celebrano sempre meno nozze. Con 3,2 matrimoni ogni mille abitanti, l’Italia rimane uno dei paesi dell’Unione Europea in cui si va meno a nozze. Nel corso del 2014 in tutte le regioni si è verificata una stasi o un calo, fatta eccezione per il Trentino-Alto Adige.

 

Resiste la tradizione al sud, dove ci si sposa più di frequente. L'area con assoluto meno matrimoni è il nord-ovest.

 

Una nota positiva? I divorzi. Nel 2014 hanno riguardato 8,6 ogni 10mila abitanti. Solo Irlanda e Malta in Europa registrano valori più bassi (prendendo in considerazione l'anno 2013).

 

Fonte: Noi Italia, Istat