Favour

La piccola Favour è stata affidata a una coppia di Palermo

favour
07 Giugno 2016
La piccola Favour, la bambina di 9 mesi che ha perso la mamma durante la traversata verso l'Italia, ha trovato una nuova famiglia. Per ora si parla di affido: per l'adozione bisognerà verificare che non ci siano parenti che ne reclamino la custodia esclusiva. 
Facebook Twitter Google Plus More

Tutti la volevano adottare, persino il medico che le ha prestato il primo soccorso, Piero Bartolo. Ma il tribunale dei minori ha scelto quella che secondo ispettori e psicologi è per lei la famiglia più adatta.

Così la piccola Favour, sbarcata a Lampedusa senza la sua mamma, morta durante il viaggio, e definita dal Presidente della Repubblica Mattarella: "necessariamente italiana", è stata affidata a una coppia di Palermo.

Leggi anche: Lampedusa: sbarca una bimba di 9 mesi rimasta orfana durante la traversata

 

Per ora si parla di affido e non adozione. "Noi abbiamo l’obbligo di attendere l’eventuale comparsa sulla scena di parenti della piccola Favour, a cominciare dal padre, se un padre c’è. Noi dobbiamo verificare il presupposto del cosiddetto stato di abbandono. Controllando eventuali soggetti che possono essere significativamente legati ala bimba. Come facciamo sempre. Adesso accendiamo i riflettori su questo caso che tutti commuove, ma per noi purtroppo sta diventando routine.

L’anno scorso ne abbiamo avuti 5 arrivati dopo un naufragio da soli a Lampedusa. Accolti e allevati in un centro della provincia di Agrigento, siamo riusciti a farli ricongiungere con i genitori siriani trovati a Malta. Trovati grazie all’esame del Dna..." spiega il procuratore dei minori  Amalia Settineri al Corriere della Sera.

 

 

La coppia di Palermo è al settimo cielo per la felicità. Era da tempo che aspettavano un figlio e mai si sarebbero immaginati di stringere quella piccolina arrivata orfana nel nostro Paese. E grazie a loro Favour potrà vivere nell'amore e nel conforto di questa nuova famiglia. Ignara, almeno per ora, dell'orrore del Mediterraneo. 

Leggi anche: Adozione: l'iter adottivo