Daria Bignardi

Daria Bignardi, nuovo ruolo, nuovo look: capelli corti e grigio naturale

daria-bignardi
05 Luglio 2016
Recentemente insignita della Direzione di Rai Tre, Daria Bignardi ha sfoggiato un look tutto nuovo, molto più sobrio e "naturale". Lezione di stile o drastico invecchiamento?
Facebook Twitter More

Sobria, quasi castigata, con un taglio corto e naturale, che mostra senza vergogna il grigiore dell'età: la nuova Daria Bignardi si è presentata così la presentazione del palinsesto per l'anno venturo di Rai Tre, di cui l'ex conduttrice delle Invasioni Barbariche è la nuova Direttrice.

 

Addio dunque alle chiome lucenti e ai tubini neri che la giornalista aveva sempre esibito nel corso della sua lunga carriera televisiva, che da scelte pop come il Grande Fratello l'ha poi portata ad affermarsi negli anni come conduttrice sempre più seria e ricercata (qualche maligno direbbe anche snob).

 

La nuova Daria è però coerente col nuovo corso tracciato per il canale Rai storicamente più orientato verso un certo settore della cultura, un corso incentrato su sobrietà, gonne e tacchi meno vertiginosi e programmi di qualità. 

 

Proprio per tale coerenza, il cambio di look  ha incontrato il plauso di molti esperti di settore, piacevolmente colpiti da una donna che finalmente non ha paura di mostrare la sua età e che, pur curandosi, non desidera apparire giovane a tutti i costi, evitando ritocchi e trucchi marcati che dopo una certa età possono sembrare stucchevoli, se non ridicoli.

 

Pur con brio ed energia, la Bignardi ha dunque scelto di ispirare autorevolezza già con la sua rinnovata presenza estetica la quale, a seconda dei gusti, può dimostrarsi una mossa di elegante buon senso o, al contrario, l'ennesima prova di una personalità da alcuni ritenuta algida e petulante.