News

Mamma e nonna allo stesso tempo

pancione.600
15 Febbraio 2018
L'americana Patty Resecker è diventata nonna, ma anche mamma del nipote. Com'è possibile? Patty è la madre surrogata del figlio di suo figlio, nato il 30 dicembre scorso. La donna ha aiutato la nuora, che a causa di una isterectomia parziale non avrebbe potuto avere dei figli naturalmente.
Facebook Twitter More

Diventare mamma e nonna nello stesso giorno, partorendo il figlio del figlio.

È successo a Patty Resecker, 50 anni, di Tezarkana, Arkansas.

La donna è la madre surrogata del figlio di suo figlio, nato lo scorso 30 dicembre con un taglio cesareo.

Patty ha preso la decisione per aiutare il figlio e la moglie: sua nuora infatti, Kayla Jones, 29 anni, all'età di 17 anni ha subito un'isterectomia parziale. Le hanno asportato l'utero a causa di un tumore, ma non le ovaie. La donna quindi è in grado di avere un figlio biologico, ma non può portare a termine la gravidanza.

Kayla ha raccontato la vicenda della sua famiglia al sito "Love What Matters".

 

 

 

"Io e mio marito ci siamo sposati nel 2012 e mia suocera ha sempre scherzato sul fatto di poter diventare una madre surrogata" spiega Kayla. "Dopo un paio di altri tentativi non andati bene, abbiamo iniziato a pensarci seriamente".

La donna credeva che i medici non li avrebbero presi sul serio, però poi ha capito che in realtà c'erano già state altre "nonne surrogate". Dopo un po' di test, è emerso che la suocera avrebbe potuto portare avanti la gravidanza per loro.

 

Il primo tentativo è fallito, ma non si perdono d'animo. E "a maggio del 2017 abbiamo scoperto di aspettare un bambino" conclude Kayla.

 

Il video del momento in cui la coppia ha scoperto della gravidanza

 

Anche Patty Resecker si è confidata alla rivista. Si sente "onorata" per aver aiutato la nuora ad avere un bimbo.

 

"Ho avuto da poco il privilegio di aver fatto una delle cose più gratificanti al mondo - spiega la donna -: portare in grembo mio nipote per mio figlio e mia nuora.  Non solo ha resto felice ma e la mia famiglia, ma anche la famiglia di Kayla. Un figlio è per la vita e lo so che non c'è nessun altro al mondo che lo meritasse più di loro".