Mobile

Mini Hug, l'app ideata da una bimba per gestire il tempo da passare con i figli

Di Emanuela Mei
zon-3789874
28 Luglio 2014
Una bambina di 7 anni inventa un sistema divertente per passare più tempo con mamma e papà: in premio c'è la serenità famigliare
Facebook Twitter Google Plus More

Qualche volta vi capita di sentirvi colpevoli per non aver passato abbastanza tempo con vostro figlio e vi sembra di non avere sufficiente ricordo dei bei momenti passati insieme? Niente sensi di colpa: questa sensazione accomuna spesso i genitori, soprattutto quando i ritmi di vita sono intensi e destreggiarsi tra il lavoro, la casa e gli impegni di tutti i giorni, può creare qualche problema. 

 

Ecco perchè alla piccola Lia Mace, una bimba di appena 7 anni, è venuto in mente di creare un'app ad hoc per migliorare l'organizzazione famigliare e, in particolare, per aumentare la qualità e la quantità di tempo che i genitori trascorrono con i figli.

 

Insieme al padre Erwan - direttore generale di Bitsmedia, azienda che sviluppa app per la telefonia mobile a Singapore – Lia ha dato vita ad una sorta di gioco a punti (gli abbracci, appunto) dove il premio è aumentarre il tempo trascorso con papà e mamma. Si chiama Mini Hug e può essere scaricata gratuitamente. 

 

Mini Hug, l'app per gestire il tempo da passare con i figli

 

Usarla è semplicissimo: l'app tiene traccia del numero di ore e delle attività che genitori e figli fanno insieme. In base all'ammontare del tempo e alla qualità dell'impegno, mamma e papà otterrano dei punti e a fine giornata potranno rendersi conto dei progressi fatti. 

 

Inoltre, per rendere tutto più divertente, la app dà la possibilità di controllare il punteggio di altri genitori: in questo modo, facendo leva su una sana competizione, riuscire a passare più tempo con i propri figli diventerà un premio ancora più ambito. Per noi e, soprattutto, per loro. 

Mini Hug, l'app per gestire il tempo da passare con i figli