Ricerca

Niente tv e cellulare ai bambini prima di andare a letto

Di Sara De Giorgi
tvbuio
12 Febbraio 2019
Una recente ricerca ha dimostrato che, almeno un'ora prima di andare a dormire, i bambini tra gli 11 e i 12 anni non dovrebbero mai adoperare dispositivi digitali al buio, poiché ciò potrebbe comportare una scarsa qualità del sonno e del benessere generale.
Facebook Twitter More

Un'ora prima di andare a dormire, i ragazzi tra gli 11 e i 12 anni non dovrebbero mai utilizzare il cellulare o guardare la tv al buio, perché, facendolo, rischiano di non dormire bene.

 

TI PUO' INTERESSARE: Dipendenza da smartphone e videogiochi, 10 cose che i genitori devono sapere

 

Secondo una ricerca portata avanti da studiosi svizzeri e inglesi e pubblicata sulla rivista Environment International, l'uso notturno, da parte dei ragazzini, di dispositivi digitali come cellulari, tablet e pc è connesso ad una bassa qualità del sonno e ad una scarsa qualità della vita in generale.

 

Secondo gli esperti, fa ancora più male l'uso dei dispositivi in una stanza buia rispetto all'utilizzo in una stanza illuminata.

 

LEGGI ANCHE: Bambini e dispositivi digitali, alla ricerca del giusto equilibrio

 

Lo studio. Gli scienziati hanno svolto l'indagine su un campione di 6616 preadolescenti tra gli 11 e i 12 anni provenienti da 39 scuole del Regno Unito. Da questa è emerso che più del 70% di loro usa un dispositivo digitale nell'ora che precede il momento in cui vanno a dormire.

 

Inoltre, è stato anche verificato che dormire male può compromettere le risposte del sistema immunitario e può essere associato, nei bimbi e negli adolescenti, ad obesità, ansia e depressione.

 

GUARDA ANCHE LA GALLERIA FOTOGRAFICA: