Diritti dei bambini

Norvegia: sposa bambina a 12 anni

1895269-12-1412252387093
08 Ottobre 2014
E' una bella ragazzina bionda e sul suo blog sta pubblicando tante foto dei preparativi: lei con l'abito da sposa, lei e lui - il futuro sposo che ha 37 anni - la torta ecc ecc. La cerimonia è prevista per l'11 ottobre. Una 'bufala', come si dice in gergo giornalistico, costruita a tavolino per portare l'attenzione dei media sul tema delle spose bambine, attuale in diversi Paesi del mondo. 
Facebook Twitter Google Plus More

Thea è un bella ragazzina bionda, ha 12 anni e sta per sposare un 37enne. Accadrà sabato 11 ottobre e accadrà in Norvegia, non in qualche sperduto villaggio tribale. La notizia ha iniziato a circolare nei giorni scorsi, quando si è iniziato a parlare del sito tenuto dalla ragazzina promessa sposa: un blog pieno di foto con le prove dell’abito nuziale e con tanto di torte e racconto dei preparativi per il matrimonio.

 

Potete immaginare le reazioni: proteste, raccolte di firme, segnalazioni alla polizia. Ovvero esattamente quello che volevano gli organizzatori del matrimonio. Anzi: del finto matrimonio. L’11 ottobre è infatti la Giornata Internazionale delle Bambine e tutta l’operazione è una campagna virale perfettamente riuscita per attirare l’attenzione sul tema.

 

Perdonateci per avervi ingannato con il titolo e l’introduzione, ma provare a ricreare l’effetto originario dell’iniziativa era l’unico modo sensato di raccontare questa storia.

Ogni giorno, riporta Bored Panda, nel mondo 39.000 bambine sono strappate all’infanzia: il finto matrimonio di Thea nasce con la speranza di poter cambiare il destino ad almeno una bambina al mondo.

 

Purtroppo il sito non ha una versione inglese, però si possono guardare le foto www.stoppbryllupet.no 

 

#stoppbryllupet