Congedo neopapà

Paesi Bassi: neopapà a casa per un mese

Di Sara De Giorgi
neonato
21 Luglio 2017
La banca olandese Ing ha stabilito che i neopapà potranno usufruire di trenta giorni di paternità. In più, ha concesso anche giorni di volontariato ai lavoratori che hanno più di 60 anni. Una scelta sociale che non giunge all'Italia, ma che potrebbe avere una ricaduta positiva sulla società intera.
Facebook Twitter More

Nei Paesi Bassi il gruppo olandese Ing ha stabilito di concedere un mese di libertà dal lavoro, retribuito, ai neopapà, che potranno così essere presenti durante le prime settimane di vita dei loro neonati.

 

La banca, conosciuta in Italia per il Conto Arancio, ha predisposto anche che i dipendenti oltre i 60 anni, almeno una volta alla settimana, potranno svolgere attività di volontariato, senza per questo ricevere modifiche allo stipendio. Inoltre, il gruppo bancario pagherà ai propri dipendenti costi di formazione fino a 750 euro.

 

Leggi anche: Congedo paternità 2017, come usufruirne

 

Per giungere a questa soluzione, la banca ha contrattato con i sindacati questa decisione, che coinvolge 14 mila dipendenti nei Paesi Bassi. La novità, proprio perché introdotta da un grande gruppo come Ing, potrebbe avere conseguenze positive sulla società. 

 

Purtroppo però, i progressi compiuti in Olanda non giungono in Italia, dove il gruppo continuerà a seguire la normativa italiana, che contempla due giorni di congedo obbligatorio nei primi cinque mesi di vita del neonato.

 

Nonostante ciò, sono tante le aziende europee e americane che iniziano a dare un buon margine di congedo dal lavoro ai neo papà: tra queste Ikea Svizzera, il colosso svizzero Novartis, il gruppo Virgin in Gran Bretagna, le società americane Internet come Netflix, Twitter, Google, Microsoft. Attualmente, in molti contesti sociali, non vi è più il modello unico della donna che bada alla famiglia. I papà si occupano di più dei figli: ciò a favore del benessere di tutto il nucleo familiare.

 

Leggi anche bonus bebè 2017

 

GUARDA ANCHE LA GALLERIA FOTOGRAFICA