Nuove famiglie

Ruben, il bimbo italiano con due mamme. Certificato trascritto a Napoli

Di Chiara Lupi
daniela-conte-marta-loi
13 Ottobre 2015
Ruben è nato il 3 agosto in Spagna ed è il terzo bambino in Italia ad avere sul certificato di nascita i nomi di due mamme. Il certificato è stato trascritto a Napoli
Facebook Twitter Google Plus More

Lui chiama Ruben Conte Loi ed è nato il 3 agosto scorso in Spagna. Sul suo certificato di nascita ha i nomi di due mamme. Il certificato è stato trascritto a Napoli il 30 settembre scorso su richiesta del Consolato generale d’Italia a Barcellona, dove da dieci anni vivono le due donne. Le mamme Marta Loi, napoletana, e la sarda Daniela Conte sono sposate, ma non hanno il passaporto spagnolo, solo quello italiano che ora ha anche il figlio.

 

Già due bimbi prima di Ruben avevano ottenuto la trascrizione delle due mamme sul certificato, ma per la prima volta non sono state adite le vie giudiziarie. "È una grandissima novità – ha detto Marta Loi - perché finora tutte le coppie italiane nella nostra situazione hanno dovuto percorrere la strada giudiziaria. Ora Ruben ha un passaporto ed è un cittadino italiano con due mamme".  

 

Ma come mai si è arrivati a questa richiesta? Perché in Spagna il bambino non poteva avere il passaporto spagnolo non avendo un genitore spagnolo, ma era regolarmente iscritto all'anagrafe come figlio delle due donne italiane. E così il Consolato italiano ha presentato richiesta al comune di Napoli. Solo quando la storia è diventata pubblica - si legge su Vanity Fair e altri media - ci sarebbe stato l’interessamento del Comune di Napoli e quindi la trascrizione.

 

Come si è detto all'inizio, Ruben però non è il primo caso di bambino con due mamme. All'inizio dell'anno il tribunale di Torino aveva ordinato la trascrizione del certificato di un bimbo con due madri nato anche lui in Spagna. Trascritto invece dall’anagrafe di Roma il certificato di nascita di un bambino nato in Argentina sempre da una coppia di donne.