Nostrofiglio

seggiolini slacciati

Seggiolini in auto senza cinture allacciate: ritirate 15 patenti a genitori distratti

Di Niccolò De Rosa
seggiolini-auto

13 Marzo 2019
La polizia stradale di Reggio Emilia ha intensificato i controlli per tutelare i più piccoli a bordo

Facebook Twitter Google Plus More

La sicurezza in auto è importante, soprattutto quando a bordo ci sono bimbi piccoli.

 

Per questo la Polizia Stradale di Reggio Emilia ha deciso di dare un vigoroso giro di vite alle cattive abitudini degli automobilisti, comminando in poco meno di due mesi - tra il 1 gennaio e il 26 febbraio - ben 317 multe e addirittura 15 ritiri della patente nei confronti di trasgressori recidivi che continuavano a non allacciare le cinture dei seggiolini dei loro figli.

 

I controlli hanno riguardato le vie a maggiore percorribilità della zona (via Emilia, tangenziali ecc...) e rientrano in una politica finalizzata a verificare l'effettiva messa in sicurezza dei piccoli sui sedili retrostanti, un fattore troppo spesso sottovalutato, soprattutto se si pensa che per un bimbo di 10 kg anche solo una velocità di 50 km/h può provocare impatti intorno ai 200 kg di forza.

 

 

La legge

Secondo la normativa vigente - aggiornata nel 2017 e ritoccata di recente con l’obbligo di installare seggiolini salvabebè per prevenire l'abbandono di bambini - l'obbligo dell'uso del seggiolino omologato e adeguato al peso dei soggetti riguarda i bambini fino ai 150 centimetri d'altezza.

 

Chiunque venga colto a non rispettare tale misura di sicurezza può andare incontro ad una multa tra gli 80 ai 323 euro e alla sottrazione di 5 punti dalla patente. In caso di recidiva, come nel caso dei 15 genitori incauti "pescati" dagli agenti emiliani, scatta la sospensione della patente per un periodo tra i 15 giorni e i due mesi.

 

 

Lotta all'incoscienza

Simili misure sono tate ritenute necessarie per arginare le conseguenze degli incidenti stradali, i quali, sebbene gli ultimi rilevamenti Istat abbiano registrato un leggero calo numerico rispetto agli anni precedenti, hanno segnalato un aumento della mortalità.

 

A preoccupare sono soprattutto le modalità di tali sinistri, i quali 4 volte su 10 vengono causati da distrazioni al volante (uso del cellulare, mancato rispetto della segnaletica stradale o velocità troppo sostenuta).

 

Buone regole per la sicurezza in auto

  • Ricordiamoci che il trasporto in braccio ad un adulto non protegge il bambino
  • La normale culla del bambino non deve mai essere utilizzata in auto
  • Il seggiolino va rivolto in senso contrario alla direzione di marcia fino ai 15 mesi di età del bambino
  • ​Vige l'obbligo di uno schienale per tutti i seggiolini auto per i bambini sotto i 125 cm d'altezza (per prodotti di nuovo sviluppo)
  • È più sicuro il sedile posteriore centrale (altrimenti meglio quello di destra)
  • È bene inserire il blocco porte se il seggiolino è fissato vicino ad una portiera
  • Si deve disattivare l'airbag se il seggiolino è posto sul  sedile anteriore nel senso di marcia.

(Fonte: Regione Lombardia)

 

Al momento dell'acquisto del seggiolino per auto inoltre, è bene controllare sempre la presenza dell'etichetta di omologazione europee.