Seggiolino

Seggiolino per auto Chicco Oasys i-Size non supera il crash test. Ritirato il modello

Di Sara De Giorgi
seggiolino
05 Aprile 2019 | Aggiornato il 08 Aprile 2019
l seggiolino per bimbi Chicco Oasys i-Size non garantisce l’incolumità dei bambini nelle auto in caso di scontro frontale. Lo ha rilevato l'associazione Altroconsumo, che ha effettuato un crash test identificando la pericolosità del pezzo, subito ritirato dal mercato.
Facebook Twitter More

In caso di scontro frontale il seggiolino per bimbi Chicco Oasys i-Size non garantisce l'incolumità dei più piccoli. Il prodotto è stato sottoposto a un "crash test" in laboratori specializzati da Altroconsumo, associazione italiana consumatori senza fini di lucro. LEGGI ANCHE: Come scegliere il seggiolino auto

 

In particolare, secondo la nota dell'organizzazione, «in condizioni di sollecitazione è emersa la pericolosità: la fibbia della cintura del seggiolino si spezza e la cintura si stacca, liberando e proiettando fuori il bambino».

 

I crash test di Altroconsumo sono particolarmente severi perché fatti a una velocità maggiore di quanto previsto dalla norma di omologazione, ovvero 64 km/h. Una velocità che è stata definita per essere allineati al lavoro fatto nei crash test EuroNAP sulle auto.
Questo perché la simulazione a questa velocità contro barriera deformabile equivale a un urto frontale tra veicoli di pari massa a 50 km/h.

 

TI PUO' INTERESSARE: Normativa seggiolino auto, quello che dice la legge in materia

 

L'azienda Chicco, in seguito al test, ha confermato la problematicità del seggiolino, ha affermato in modo attento e solerte che la complicazione è legata al tipo di chiusura IMMI e ha comunicato che garantirà assistenza a tutti clienti e il cambio gratuito del pezzo a chi farà richiesta.

 

Quale modello di seggiolino è da cambiare?


Se hai acquistato il seggiolino Chicco Oasys i-Sizetra tra il 27 settembre 2018 e il 04 aprile 2019 contatta Chicco per far sostituire la cinghia.
Ecco il loro numero verde 800188898.

 

Per saperne di più: Seggiolino, i 9 errori più pericolosi

 

GUARDA ANCHE LA GALLERIA FOTOGRAFICA:

 

Per maggior completezza di informazione chiediamo gentilmente di aggiungere la specifica che segue:

 

In seguito all'articolo pubblicato lo scorso venerdì 5 aprile, Chicco ha tenuto a precisare quanto segue:
"Chicco Oasys i-Size è conforme alla più severa e recente normativa di sicurezza europea (UN ECE R129, meglio nota come normativa i-Size) e, pertanto, assicura un elevato livello di sicurezza e può essere utilizzato per il trasporto sicuro dei bambini.
Durante uno specifico test dinamico eseguito presso ADAC con ICRT, è stata osservata la rottura di un componente delle cinture di ritenuta. Il test è stato condotto con parametri di velocità e decelerazione molto superiori ai requisiti di sicurezza stabiliti dai Regolamenti Europei.
Chicco che da sempre è impegnata a soddisfare e superare i più elevati standard di qualità e le aspettative dei consumatori, ha annunciato un’iniziativa volontaria di sostituzione".
Per maggiori informazioni: consulta il sito dell'azienda